1 febbraio 2013 - Cesena, Cronaca, Società

Dalla Regione 80 mila euro per il progetto sperimentale di valorizzazione del centro storico

CESENA - Nei giorni scorsi è arrivata da Bologna la comunicazione che la Giunta Regionale ha concesso a Cesena un contributo di 80mila euro nell’ambito del progetto sperimentale di valorizzazione commerciale e gestione condivisa del centro storico. Delineato dall’Amministrazione comunale in stretto legame con le associazioni di categoria CNA, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, il progetto si sviluppa su 4 direttrici fondamentali: il rafforzamento della partnership pubblico-privato per la pianificazione strategica del centro storico, l’utilizzo delle nuove tecnologie per dare risposte innovative alle necessità dell’area, il consolidamento della capacità attrattiva grazie ad interventi mirati; l’attenzione all’utilizzo degli spazi vuoti del centro storico. Si è così delineato un piano d’azione che prevede, fra le altre cose la messa a punto di una applicazione per smartphone dedicata alla sosta che permetterà il pagamento puntuale, eliminando una volta per tutte il problema della scadenza dei tagliandi e di visualizzare la disponibilità dei posti disponibili nelle diverse strutture, interrate e non. Tra le attività messe in cantiere, forse la più attesa, rimane quella di mettere in campo iniziative per riaccendere le vetrine spente di Cesena. A queste risorse si affiancano i 100mila euro già messi a bilancio dall’amministrazione per il 2013. Le risorse, nonostante il momento di crisi, sembrano lievitare per Cesena ed è notizia di poche settimane fa l’aumento da 81mila a 150 mila euro il finanziamento assegnato al progetto di riqualificazione di via Albizzi e via Fantaguzzi.

Il programma di sistemazione di via Fantaguzzi è accompagnato da un intervento diretto di 11 imprese commerciali presenti in questa strada, che si sono raggruppate in un’associazione temporanea d’imprese per sostenere la spesa di 50mila euro necessaria a ristrutturare il portico.

Complessivamente la ristrutturazione del comparto di via Fantaguzzi – Via Albizzi avrà un costo di 400mila euro a cui vanno aggiunti, appunto, i 50mila euro per il porticato. Il progetto di intervento ricalca in gran parte quello realizzato nelle vicine piazze Amendola e Albizzi, nell’intento di rafforzare l’identità dell’area come zona di pregio, attraverso una continuità di forme.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.