14 gennaio 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società

Altro che passeggiata, è un percorso di guerra

Famiglini (PLI) denuncia lo stato di incuria del marciapiede di viale Carducci

CESENATICO - Il marciapiede posto sul lato monte di viale Carducci, ubicato tra via Zara
e via Deledda, si presenta alquanto dissestato e letteralmente martoriato da una serie impressionante di voragini e di buche che trasformano la passeggiata in una sorta di percorso di guerra, uno spettacolo che Axel Famiglini segretario del PLI di Cesenatico definisce addirittura “degno di qualche periferia suburbana e non di una assai celebrata località turistica”. 

“Lo stato in cui versa il manto di asfalto appare assolutamente vergognoso nonché sconsolante essendo costellato  da ogni genere di avvallamento e risultando in più punti crepato e sbriciolato – rincara la dose Famiglini - La situazione è ulteriormente aggravata dal fatto che in diversi tratti, lunghi anche alcuni metri, l'asfalto appaia addirittura assente, di fatto trasformando un marciapiede asfaltato in uno sconnesso  marciapiede di terra battuta”.

A riprova di quanto descritto, il liberale presenta una serie di immagine che testimoniano effettivamente lo stato di degrado dell’area dedicata ai pedoni.

Famiglini si dice indignato per lo stato in cui versa il marciapiede e accusa l’amministrazione per lo stato di abbandono e di incuria.

“Il lato mare del marciapiede che costeggia viale Carducci nel medesimo tratto appare decisamente in migliori condizioni anche se necessiterebbe anch'esso di un intervento globale di riqualificazione – prosegue nella descrizione il segretario del PLI - Inoltre su entrambi i lati della strada sono pressoché assenti i cestini per i rifiuti e quei pochi che si incontrano lungo il viale probabilmente risalgono ai primordi dell'avventura turistica della città. La stessa piazza Marconi posta nelle vicinanze meriterebbe un intervento di “restyling” da realizzarsi eventualmente con la contestuale messa in opera dell'annunciato parcheggio interrato”.

Per porre rimedio a questa situazione secondo l’esponente dei liberali il Comune dovrebbe rapidamente intervenire ripristinando il decoro del marciapiede, “considerando in particolar modo il fatto che l'immagine di Cesenatico rischia di venirne seriamente compromessa e che presso l'attigua colonia “Agip” si tengono più volte l'anno importanti manifestazioni turistiche, gastronomiche e culturali di carattere sia nazionale che internazionale che si trasformano ogni volta nella vetrina
della nostra città”, precisa e conclude Famiglini.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.