29 dicembre 2012 - Cesena, Cronaca, Società

Il Comune di Savignano sostiene la candidatura Malala Yousufzai Nobel per la pace

SAVIGNANO SUL RUBICONE - Il Comune di Savignano sul Rubicone sostiene la candidatura di Malala Yousufzai a premio Nobel per la pace.

Con decisione assunta dalla Giunta Comunale nella seduta di oggi, sabato 29 dicembre 2012, l'Amministrazione Comunale di Savignano sul Rubicone accoglie l'invito rivolto ai Sindaci dal Presidente dell'ANCI aderendo all'iniziativa promossa dalla Fondazione “Terre des Hommes Italia Onlus” atta a promuovere la candidatura di Malala Yousufzai al premio Nobel per la pace.

La Fondazione “Terre des Hommes Italia Onlus”, organizzazione da oltre 50 anni in prima linea per la protezione dell’infanzia nel mondo, ha sottoscritto e sostenuto attivamente la petizione per l’assegnazione del premio Nobel per la pace a Malala, la quindicenne pakistana ferita a colpi di armi da fuoco mentre tornava da scuola, nel distretto dello Swat, lo scorso 9 ottobre.
La petizione ha raccolto oltre 240.000 firme, e l'obiettivo dell'associazione è quello di dare voce al volto di questa coraggiosa ragazzina dallo sguardo maturo, con l’aiuto dei principali Comuni italiani.

La colpa di questa giovanissima donna è stata solo quella di difendere con coraggio il diritto all'istruzione femminile, nella sua comunità.
Oggi Malala, miracolosamente sopravvissuta, viene indicata in ogni angolo del mondo come simbolo di speranza per i 32 milioni di bambine e ragazze che non hanno accesso all'istruzione. Terre des Hommes, con la “Campagna Indifesa”, si batte perché alle bambine e alle adolescenti nel mondo siano garantiti i diritti fondamentali: alla vita prima di tutto, alla salute, all’istruzione. Perché le bambine di oggi possano essere in grado di crescere forti e prendere in mano la propria vita, per diventare donne adulte consapevoli e indipendenti.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.