20 dicembre 2012 - Cesena, Cronaca, Società

Dichiarazioni Isee, consegnati 238 nuovi fascicoli raccolti dai Servizi Sociali

Controllo a tappeto delle documentazioni presentate al Comune di Cesena per accedere a servizi

CESENA - Prosegue a pieno regime la collaborazione fra Amministrazione di Cesena e Guardia di Finanza per il controllo delle documentazioni presentate al Comune per accedere a servizi, contributi e agevolazioni tariffarie legate al cosiddetto “quoziente Cesena”.

Questa mattina, il Sindaco Paolo Lucchi e il Vicesindaco Carlo Battistini hanno incontrato una delegazione delle Fiamme Gialle di Cesena, guidata dal comandante, capitano Arturo Tavani, a cui hanno consegnato 238 dichiarazioni Isee raccolte dal settore Servizi Sociali: fra esse, le pratiche  dei beneficiari delle tariffe sociali e di altri contributi assegnati dal servizio, e quelle di alcuni inquilini delle case popolari, estratti a sorte nell’ambito dei controlli periodici a  campione effettuati fra gli assegnatari di alloggi Erp.

I fascicoli consegnati oggi si aggiungono al circa 200 già trasmessi alla Guardia di Finanza dai Servizi Sociali fra fine 2011 e inizio 2012.

 

“Riteniamo molto importante poter effettuare un controllo sistematico delle documentazioni – sottolineano il Sindaco Lucchi e il Vicesindaco Battistini -  e non solo perché così possiamo individuare chi usufruisce di agevolazioni senza averne diritto, recuperando risorse da destinare a chi ne ha davvero necessità. Crediamo, infatti, che il sistema avviato sia utilissimo per promuovere e radicare una cultura centrata sulla legalità e sull’equità, presupposto irrinunciabile per poter continuare a garantire i servizi alle persone anche in questo momento storico di grande difficoltà e di ingenti tagli alla risorse a questi dedicate. E in questo contesto, la collaborazione della Guardia di Finanza è quanto mai preziosa”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.