11 dicembre 2012 - Cesena, Cronaca, Politica, Società

“Rotonda” di viale Trento, un epilogo incomprensibile

CESENATICO - Nel settembre 2011 il PLI di Cesenatico aveva pubblicamente chiesto all'amministrazione comunale di riqualificare il giardinetto  delimitato da viale Trento, via Ricci e via Travisani. “Tale aspetto degli attuali “lavori in corso” rappresenta l'unica azione che approviamo in seno alle opere relative al completamento della cosiddetta “rotatoria” di viale Trento anche se l'aumento del traffico attorno a tale area verde, trasformata ora nella parte centrale della pseudo-rotonda, non ne migliorerà certamente la fruibilità e l'appetibilità”, commenta a più di un anno di distanza il segretario provinciale dei Liberali Axel Famiglini. Tuttavia l’esponente del PLI non comprende né le motivazioni tecniche né le ragioni politiche che hanno spinto la Giunta a proseguire su un progetto che definisce “sostanzialmente inutile”. Secondo Famiglini infatti il piano da un lato non risolve le problematiche legate alla viabilità e alla sicurezza della zona e dall'altro sia i cittadini che le associazioni di categoria hanno da tempo espresso in merito il loro più completo dissenso.
”In realtà – continua il segretario -  volendo semplicemente seguire semplici regole legate alla mera ricerca del consenso, sarebbe bastato rivolgere la propria attenzione alle traverse di viale Trento come, ad esempio, via Manzoni la quale, tra l'intersezione con viale Venezia e viale Torino, è costellata, a causa delle radici dei pini, da numerosi avvallamenti che andrebbero accomodati attraverso opportuni interventi stradali”.
Si tratterebbe per il PLI di un intervento che addirittura rischierebbe di aggravare le problematiche già in essere e di aumentare considerevolmente il malumore dei cittadini. “Preso pertanto atto di un comportamento che, oltre che incomprensibile, potremmo definire “anti-elettorale”, temiamo infine che il prossimo obiettivo della Giunta sia rivolto alla prosecuzione dell'ancor più contestato progetto “albericida” di viale Torino”, conclude Famiglini.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.