5 dicembre 2012 - Cesena, Cronaca, Società

Nei quartieri Oltresavio e Cesuola aumenta la sicurezza stradale con le nuove “zone 30”

CESENA - Cresce il numero delle ‘zone 30’ nei quartieri residenziali di Cesena. Nelle scorse settimane ne sono state varate 5 nel quartiere Oltresavio, previste nell’ambito del Piano della sicurezza stradale dei comparti San Rocco, Ippodromo e Torre del Moro, mentre in questi giorni sono in corso di realizzazione  due interventi analoghi in zona Osservanza e in zona Monte, nel quartiere Cesuola.

 

“Questi interventi – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alla Mobilità Maura Miserocchi – rappresentano una nuova tappa nell’ampio percorso di riorganizzazione del rete stradale cittadina, che  abbiamo avviato già da tempo e che mira a  ordinare e riqualificare la funzionalità e la sicurezza della mobilità, ma anche la qualità urbana dei quartieri. Con pochi e semplici accorgimenti, primo fra tutti l’abbassamento dei limiti di velocità a 30 km orari, andiamo a creare sulle strade delle zone residenziali le condizioni per garantire libertà di movimento e tutela a tutti gli utenti della strada, a cominciare dai pedoni e i ciclisti. Le prime sperimentazioni in questo senso sono state apprezzate dai residenti e non solo e questi risultati positivi ci hanno incoraggiato a proseguire. Le ‘zone 30’ a cui diamo il via oggi sono le più grandi finora mai realizzate e sicuramente collocano Cesena fra le città la maggiore estensione di queste aree a traffico moderato”.

 

Nella zona dell’Oltresavio le nuove ‘zone 30’ – particolarmente riconoscibili grazie alla segnaletica orizzontale molto evidente, che vede tracciati sulle vie interessate grandissimi segnali indicanti il limite dei 30 km orari - sono stati istituite in zona Ippodromo (lato fiume); zona San Rocco (fra via Bonci e via Matteotti); zona Emilia vecchia (che abbraccia tutta l’area delimitata da viale Matteotti e via Cattaneo da un lato, da via Savio e via Versilia dagli altri);  zona Ippodromo (lato chiesa S. Maria della Speranza); zona Torre del Moro (che comprende la zona del Carisport e le strade che portano al Parco Ippodromo).

Da segnalare, inoltre, che nella zona di Torre del Moro, in un “controviale” di V.le Cattaneo (quello sul lato sud con un susseguirsi di negozi, bar, e servizi), è stato istituito il senso unico ed è stata ordinata la sosta con disco orario 30 minuti, per facilitare la rotazione dei posti auto per la cosiddetta “sosta breve” degli utenti della attività commerciali.

Nel quartiere Cesuola, infine, è in corso di ultimazione la segnaletica relativa alle zone 30 istituite all’Osservanza (ma che in realtà abbraccia anche la zona del Cimitero Urbano fino a Ponte Abbadesse) e la zona Monte.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.