2 novembre 2012 - Cesena, Agenda, Cultura, Eventi, Società, Spettacoli

Un “sorso” di Cesena

Domani e domenica prima edizione del Cesena Wine Festival

 

CESENA. Prende il via la prima edizione del Cesena Wine Festival, sabato 3 e domenica 4 novembre, ospitato in due luoghi simbolo di Cesena: la Biblioteca Malatestiana e il Teatro Bonci. Tanti gli ingredienti della kermesse che chiama a raccolta produttori, giornalisti, degustatori ed enonauti per un’offerta enologica lungo l’asse Romagna e Toscana: un convegno “Contadino o Manager?” (sabato 3), il derby del Sangiovese (domenica 4), e soprattutto tanti vini in degustazione con la presenza di 45 cantine della Romagna e 23 toscane delle colline del Chianti. Non solo: il Cesena Wine Festival consegnerà anche un tributo alla giornalista ed enogastronoma Elsa Mazzolini, vincitrice della prima edizione del Premio ‘Profeta in Patria’.

Convegno. “Contadino o manager? Nuove generazioni del vino nelle secche del mercato, fra territorialità e globalizzazione”, è in programma sabato 3 novembre a partire dalle 15,30 nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana. A confronto i protagonisti del panorama enologico nazionale, introdotti dal saluto del sindaco Paolo Lucchi e moderati da Gianluca Semprini volto noto di Sky Tg 24. Allo stesso tavolo, Carlo Ottaviano direttore editoriale del Gambero Rosso, Lucia Boarini del Consorzio Vino Chianti, Alessandro Giunchi del Consorzio Piccoli Produttori Vino e Olio delle colline cesenati, e le testimonianze di operatori e consulenti noti nel mondo del vino, come Francesco Bordini, Piera Alberti, Antonio De Marinis Lorenzo Tersi e Augusto Balestra

Degustazioni. 250 vini in degustazione con un excursus nei terrori di Romagna e Toscana, uniti dal comune fil rouge del Sangiovese. Domenica 4 novembre il foyer del Teatro Bonci a partire dalle 10,00 (sino alle 21,00) ospiterà banchi d’assaggio presidiati dai sommelier di Ais con un’offerta enologica a rappresentare 45 cantine della Romagna (17 dal cesenate, 15 dal forlivese, 10 da imolese e faentino, 3 dal riminese) e 23 del Chianti. A rendere più ‘eclettico’ l’assaggio oltre ai sangiovese e ai chianti, prim’attori della manifestazione, decine di altre etichette che rappresentano il meglio della produzione romagnola e toscana. Ad accompagnare i vini salumi e formaggi del territorio per un abbinamento sapiente e tradizionale.

Un derby all’ultimo sorso. Sempre domenica al Bonci andrà in scena il Derby del Sangiovese, che metterà a confronto in una simpatica competizione otto campioni di Sangiovese di Romagna, nella tipologia ‘Superiore’ dell’annata 2010, con altrettanti rappresentanti di Chianti toscano della stessa annata. A giudicarli una doppia giuria: ‘tecnica’ composta da esperti (sommelier, enologi, giornalisti); ‘popolare’ selezionata tra i partecipanti ai banchi d’assaggio allestiti nel foyer del Teatro Bonci. La giuria popolare esprimerà il proprio giudizio sui vini degustati, contribuendo alla scelta del vincitore del Cesena Wine Festival 2012.

Premio Profeta in Patria. Sarà consegnato sabato 3 novembre alla Biblioteca Malatestiana a Elsa Mazzolini,fondatrice e direttore da 28 anni de La Madia Travelfood, storicamente la prima rivista di enogastronomia e ristorazione di qualità in Italia, l’unica ad essere diffusa anche in Gran Bretagna. Cavaliere al merito della Repubblica e scrittrice di numerosi volumi di enogastronomia, è ideatrice del Festival della Cucina Italiana, contenitore itinerante di eventi enogastronomici ospitato da 12 anni in diverse città italiane.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.