18 ottobre 2012 - Cesena, Agenda, Eventi, Società

68° anniversario della Liberazione di Cesena

Il programma delle celebrazioni di sabato 20 ottobre

CESENA - Cesena ricorda il 68° anniversario della propria liberazione dall’oppressione nazi-fascista, avvenuta il 20 ottobre 1944, con una serie di iniziative promosse dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con l'Istituto per la Storia della Resistenza e dell'Età Contemporanea.

Le celebrazioni prenderanno il via alle ore 9,30 di sabato 20 ottobre, quando al centro San Biagio si svolgerà  l’incontro “Guerra e Resistenza a Cesena. Un racconto per suoni e immagini”, rivolto  in particolare agli studenti, ma aperto a tutta la cittadinanza. Dopo gli interventi del Sindaco Paolo Lucchi, dell’Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione Elena Baredi e della ricercatrice storica Mara Valdinosi, sarà proiettato il documentario “A Bagnile vivevano gli eroi” coprodotto dal Circolo Arci di Bagnile e da Sunset Comunicazioni di Forlì. L’appuntamento si concluderà con “Le voci della Resistenza cesenate”, lettura di testimonianze a cura dell’attore Alberto Baraghini.   

La cerimonia ufficiale è prevista alle ore 11.30 sotto il Loggiato del Municipio, dove il sindaco Paolo Lucchi e altri rappresentanti dell’Amministrazione Comunale deporranno una corona di alloro sulle lapidi a Cesena Medaglia d’argento al Valor Militare e alle Vittime civili di guerra.

Nel corso della mattina altre corone saranno deposte nei luoghi della memoria presenti in città, cioè allo sferisterio della Rocca, sulla lapide in memoria dei cittadini ebrei deportati al Palazzo del Ridotto, al monumento ai Caduti di Cefalonia e al monumento al Partigiano in viale Carducci, sulla lapide a Mario Guidazzi in corso Cavour 157, al ponte di Ruffio, al cimitero degli alleati in via Cervese a Sant’Egidio e alla cripta ossario del cimitero urbano.

Infine,  alle ore 17, inPiazza Giovanni Paolo II, con un esibizione a firma di Roberto Mercadini. Il poeta e narratore cesenate proporrà un monologo sulla lotta partigiana dal titolo “La più selvaggia sete, la più selvaggia fame”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.