27 settembre 2012 - Cesena, Agenda, Cronaca, Cultura, Arte, Società

Un po' di SI Fest fa tappa "Fast" di Treviso

Mostra fino al 7 ottobre 2012 nel Foyer del Sant'Artemio

SAVIGNANO SUL RUBICONE - E' stata inaugurata venerdì 21 settembre nel foyer di Sant'Artemio presso il F a s t - Foto Archivio Storico di Treviso, una delle più fortunate produzioni del SI Fest, la mostra “Global Photography”.

Il grande progetto triennale sulla fotografia contemporanea di autori internazionali emergenti presentati in altrettante edizioni del Si Fest, curato da Massimo Sordi e Stefania Rössl e già accolto tra il 2010 e il 2011 in varie sedi espositive a Milano, Roma, Bologna e Rovigno, approda ora nella prestigiosa sede del “F a s t” di Treviso con l'ultima mostra “Global Photography Occupancy”.

All'inaugurazione erano presenti l'assessore alla Cultura della Provincia di Treviso Floriano Zambon, il dirigente della Provincia di Treviso Uberto Di Remigio, l'assessore alla Cultura del Comune di Savignano sul Rubicone Antonio Sarpieri, il Presidente del Consiglio di Savignano Giovanni Semprini e il direttore dell'Istituzione Cultura Savignano Paola Sobrero.

"Il Comune di Savignano sul Rubicone intende intensificare le proprie relazioni culturali riguardanti la fotografia su tutto il territorio nazionale – dichiara l'assessore alla Cultura Antonio Sarpieri - contribuendo così a portare conoscenza della nostra eccellenza e alla valorizzazione del nostro ingente patrimonio d'archivio. Anche gli amministratori della Provincia di Treviso hanno mostrato grande interesse rispetto alla qualità delle nostre produzioni esprimendo l'intenzione di continuare ad implementare le relazioni culturali tra le nostre città".

 

GLOBAL PHOTOGRAPHY

Global Photography è un progetto che nasce per allargare la prospettiva del mezzo fotografico considerandolo e promuovendolo come strumento per sondare e interpretare le variegate problematiche che il mondo contemporaneo presenta quotidianamente. La mostra, curata da Stefania Rössl e Massimo Sordi, raccoglie dieci lavori che nel termine occupancy hanno trovato una radice comune da sviluppare autonomamente come mezzo di interpretazione di momenti significativi del contemporaneo.

OCCUPANCY

Occupancy affronta il tema del paesaggio umano entro cui l’uomo d’oggi si inscrive ed all’interno del quale l’individuo cerca di trovare un dimensione fisica e allo stesso tempo intimamente propria; lo fa ampliando enormemente il concetto stesso di paesaggio, traghettando con le immagini i visitatori dagli scenari antropizzati a quelli mentali, come nel caso della memoria, lungo un tragitto in cui tutti gli autori, con modalità diverse, cercano di descrivere il processo che porta l’essere umano a definire e far nuovamente proprio uno spazio nel mondo.

 

Fotografie di Frank Breuer (D); Frédéric Delangle (F); Alexander Gronsky (RUS); Roderik Henderson (RCH); Martina Hoogland Ivanow (S); Cuny Janssen (NL); Bas Princen (NL); Massimo Sordi (I); Henk Wildschut (NL); Marco Zanta (I).

 

A cura di Stefania Rössl e Massimo Sordi.

 

La mostra resterà aperta dal 21 settembre al 7 ottobre 2012 presso Foyer del Sant'Artemio, presso la sede della Provincia di Treviso (via Cal di Breda, 116) nei seguenti orari di apertura: da lunedì a venerdì dalle ore 8.00 alle 14.00; il lunedì e il mercoledì anche dalle ore 15.00 alle 18.00. Ingresso libero

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.