20 settembre 2012 - Cesena, Agenda, Cronaca, Cultura, Società

Si apre oggi la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile

laboratori, seminari e spettacoli per scrivere un nuovo manifesto culturale

Scrivere insieme un Manifesto per la Mobilità Sostenibile per lo sviluppo di percorsi casa-scuola sicuri: è questa la proposta lanciata dall’Amministrazione comunale ai cittadini di Cesena in occasione dell’edizione 2012 della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, a cui il Comune di Cesena aderisce per il quarto anno e che, da  giovedì 20 a venerdì 28 settembre, propone una serie di appuntamenti sotto il segno del rispetto dell’ambiente e delle alternative all’automobile.

Il programma si apre proprio con un incontro dedicato al Manifesto per una Mobilità Sostenibile: l’appuntamento è per giovedì 20 settembre, alle ore 20.15, nella Sala del Consiglio Comunale, con la partecipazione  del Sindaco Paolo Lucchi, del Direttore Scientifico dell’Associazione CAMINA Valter Baruzzi e dell’Assessore alla Sostenibilità Ambientale e ai Progetti Europei Lia Montalti. Sarà l’occasione per presentare alla cittadinanza questo strumento partecipativo volto alla condivisione degli obiettivi, delle linee di azione e degli impegni di tutti i soggetti coinvolti nella promozione di modalità . Nel corso della serata sarà consegnato ufficialmente agli insegnanti la nuova edizione del Quaderno operativo, lo strumento didattico per la conduzione dei laboratori legati all’esperienza del Piedibus, edito dall’Associazione CAMINA

 

“In questi anni - ricordano il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi e l’Assessore alla Sostenibilità Ambientale e ai Progetti Europei Lia Montalti - abbiamo più volte fatto ricorso al metodo della progettazione partecipata, coinvolgendo direttamente i cittadini nelle scelte importanti, e i risultati sono sempre stati estremamente positivi: pensiamo alle due edizioni dell’Ultimo chilometro, al percorso seguito per la definizione del Piano Energetico Comunale, alle varie esperienze sui percorsi casa-scuola portate avanti a partire dal quartiere Oltresavio e da cui sono nati i Piedibus. Il Manifesto per la Mobilità Sostenibile prende le mosse proprio da quest’ultima esperienza e dalla rete dei Piedibus che in questi tre anni si è enormemente sviluppata, tanto che quest’anno saranno ben 13 le scuole coinvolte. Vogliamo andare avanti in questa direzione  e ci è sembrato naturale farlo promuovendo il confronto e il coinvolgimento di tutti i soggetti interessati a vario titolo, ma anche tutti i cittadini. Del resto, tutti contribuiamo a promuovere o meno la mobilità sostenibile con le scelte che facciamo ogni giorno: quando andiamo in bicicletta anziché in auto, usiamo i parcheggi scambiatori, scegliamo di spostarci a piedi. La Settimana Europea della Mobilità Sostenibile rappresenta l’occasione per riflettere su questi temi e per fare il punto sulle varie esperienze virtuose avviate a Cesena sia per quanto riguarda le infrastrutture, come la nuova pista ciclabile di via Savio, sia per le buone pratiche, come appunto i Piedibus”.

 

Il primo appuntamento della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile è previsto per giovedì 20, alle ore 16, quando nel Museo di Scienze Naturali di Piazzetta Zangheri si terràseminario formativo sul tema della mobilità scolastica ciclopedonale, curato da Valter Baruzzi ed è rivolto agli operatori di comuni e aziende sanitarie al fine di promuovere e sostenere esperienze di mobilità scolastica ciclopedonale nel territorio comunale.

 

Venerdì 21 settembre,alle ore 10, è fissato il taglio del nastro della nuova pista ciclabile di via Savio (dall’Istituto Agrario a via Ancona), opera realizzata all’interno del progetto “Percorsi sicuri casa-scuola” e resa possibile anche grazie al finanziamento della Regione Emilia-Romagna..

La giornata di sabato 22 settembre riflettori puntati sulla bicicletta e sugli accessori che possono ampliarne  l’utilizzo. Dalle ore 9,30 alle ore 11,30 l’Associazione Amici della bici sarà sotto il Loggiato del Palazzo Comunale con uno stand dimostrativo “Ciclisti Urbani: traini e carrelli per lasciare a casa l’auto”.

 

La Settimana EuropeaDella Mobilità Sostenibilesi concluderà venerdì 28 settembre con un doppio appuntamento. Alle ore 8,30 circa, si terrà l’inaugurazione delle linee del Piedibus per l’anno scolastico 2012/2013 nelle varie scuole cesenati che aderiscono all’iniziativa. In serata, alle ore 20,45, la scuola elementare di Ponte Abbadesse organizza una festa, in collaborazione con il Quartiere Cesuola e Centro Urbano dedicata a tutte le famiglie e i bambini del 3° circolo, al fine di raccogliere nuove adesioni al Piedibus e lanciare la progettazione di nuove linee per le scuole Carducci e San Domenico. Durante la serata, si terrà anche lo spettacolo di teatro dal titolo “L’autista mannaro”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.