13 settembre 2012 - Cesena, Agenda, Cronaca, Cultura, Eventi, Società, Spettacoli

SI Festival, da venerdì si apre una tre giorni dedicata alla fotografia

Lectio di Mark Power, premio Pesaresi e incontro con Ettore Mo

Con la lectio di Mark Power (ore 19.30,  spazio  incontri dell'Accademia dei Filopatridi, piazza Borghesi 11)) e la proclamazione del vincitore del Premio Pesaresi inaugura domani venerdì 14 settembre alle ore 18.30 in piazza Borghesi (in caso di maltempo nello spazio incontri dell'Accademia dei Filopatridi) il 21esimoSi Fest – Savignano Immagini Festival, festival internazionale della fotografia (http://sifest.net).

L'apertura ufficiale inizierà alle 18.30 in piazza Borghesi con i consueti saluti del Sindaco di Savignano sul Rubicone Elena Battistini,  gli interventi di Antonio Sarpieri, assessore alla Cultura, Mario Beltrambini presidente del Circolo Cultura e Immagine, Stefania Rössl e Massimo Sordi curatori del SI Fest e, a seguire, la proclamazione del vincitore del Premio Pesaresi 2012, promosso dalla Città di Savignano sul Rubicone, Contrasto, “Il Fanciullino” di Isa Perazzini e Fnac. La borsa di studio di 5000 euro sarà destinata a un giovane reporter italiano per realizzare il progetto fotografico che verrà esposto al SI Fest 2013 e in seguito nelle gallerie fotografiche della Fnac che ne produrrà l'esposizione.  

Grandi protagonisti della serata inaugurale saranno i fotografi autori delle 16 mostre esposte al 21esimo festival che vanta un carnet con tre anteprime italiane (le mostre di Mark Power, Ute e Werner Mahler e Hans Christian Schink), un'anteprima assoluta (Gerry Johansson con Deutschland) e, in esclusiva, L'immagine di una immagine è sempre immagine, la prima antologica su Ando Gilardi nell'anno della sua morte.

Da non perdere la lectio inaugurale di Mark Power, uno dei più innovativi e quotati fotografi dell'agenzia Magnum, alle ore 19.30 nello Spazio incontri presso l'Accademia dei Filopatridi in piazza Borghesi 11.  A seguire, visita alla mostra di Power, The sound of two songs, alla presenza dell'autore (Palazzo Martuzzi, Sala Allende, corso Vendemini 18). Nei bellissimi 50 scatti selezionati tra gli oltre 2000 d'archivio, l'autore racconta la “sua” Polonia, un Paese in forte cambiamento di cui il fotografo britannico racconta le diverse sfaccettature ma anche le contraddizioni, sia pure con tono lieve e grande poesia, proponendoci appunto “il suono di due diverse canzoni”.

Come da tradizione, la serata inaugurale consentirà già di vedere le mostre dalle ore 20.00 alle 24.00. Il biglietto unico d'ingresso costa 7 euro (promozione ingresso+catalogo 15 euro). Il concerto di Macola & Vibronda, alle ore 21.30 in piazza Borghesi, concluderà la prima giornata del festival.

Il programma entrerà quindi nel vivo sabato 15 settembre con le letture dei portfolio (sabato 15 e domenica 16 dalle ore 9.20 nei gazebo allestiti appositamente in piazza Borghesi), le lezioni di fotografia, le conferenze, la presentazione di libri nell'open space  in piazza Borghesi. Da segnalare, tra gli appuntamenti di sabato 15 settembre la conferenza Il mestiere dell'inviato con Ettore Mo e Luigi Baldelli (ore 10.30, spazio incontri dell'Accademia dei Filopatridi) rispettivamente giornalista e fotografo del Corriere della Sera.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.