28 agosto 2012 - Cesena, Brevi, Politica, Società

Cesenatico, Lina Amormino diventa assessore alle politiche giovanili e alle pari opportunità

 

Scatto di carriera per Lina Amormino. Carriera politica, ovviamente. La giovane, già membro del consiglio comunale di Cesenatico, è stata nominata questa mattina assessore della giunta del sindaco Roberto Buda. Le sue deleghe sono pari opportunità, politiche giovanili, affari generali, famiglia ed informatica.

La nomina di Lina Amormino lascia un posto libero in consiglio comunale, che sarà presto occupato da Fabio Bandieri, primo tra i non eletti del Popolo della Libertà.

Il sindaco Roberto Buda ha colto l’occasione per ridisegnare parzialmente il quadro delle deleghe della sua Amministrazione. Confermato il vicesindaco Vittorio Savino, a cui rimangono tutti i ministeri fin qui officiati. L’assessore Antonio Tavani seguirà patrimonio, lavori pubblici, demanio, messa in sicurezza del territorio. A Giovannino Fattori toccherà Protezione Civile, Polizia municipale, viabilità e ambiente. Mauro Bernieri seguirà società partecipate, servizi sociali, rapporti col volontariato, personale, pesca. Infine, il Sindaco Buda si occuperà di urbanistica, sanità, scuola e cultura.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.