16 agosto 2012 - Cesena, Cronaca

Cesenatico, danneggia due macchine e si da alla fuga

Rintracciato dopo tre settimane di indagini un pirata della strada

Tutti i nodi vengono al pettine, o quasi, ma quando ciò avviene, la soddisfazione per chi è stato danneggiato è di certo rinfrancante. E’ un po’ quanto accaduto ai proprietari delle automobili gravemente danneggiate lo scorso 8 luglio in quel di Cesenatico, quando due donne avevano richiesto l’intervento della Polizia Municipale per verbalizzare l’accaduto: durante la notte qualcuno aveva centrato le loro autovetture causando ingentissimi danni. Ovviamente nessuno aveva assistito al fatto e gli agenti giunti sul posto hanno dovuto eseguire un'accurata ricognizione dell'area e dei veicoli danneggiati per cercare di venire a capo della situazione. Le indagini hanno portato al recupero di un filtro dell’aria e del suo relativo alloggiamento, appartenenti presumibilmente all'auto del responsabile dell'incidente datosi poi alla fuga.

Sulle tracce del pirata si sono messi immediatamente gli uomini del Nucleo di Polizia Stradale e Infortunistica della Polizia Municipale di Cesenatico. Le ricerche hanno permesso di individuare il modello dell’auto di provenienza dei pezzi raccolti in strada: un’Alafa Romeo Giulietta.

Partendo da questa traccia, gli agenti hanno esaminato i filmati disponibili degli impianti di videosorveglianza esistenti nell'area circostante al luogo del sinistro. Oltre a questo tutte le autofficine della zona sono state allertate e proprio grazie a questa propizia collaborazione si è riusciti a risalire all’automobile e all’identità del proprietario, R.M. 37enne  residente in Lobardia ma nato ad Avellino.

Dopo tre settimane di indagini si è risaliti al responsabile del sinistro. L’uomo fuggito dopo l’incidente, dovrà pagare ora un’ammenda pari a 400 euro cui si aggiungeranno la sospensione della patente per un periodo compreso tra i 15 giorni e i due mesi e la decurtazione di 15 punti dalla patente di guida. Doppia soddisfazione, dunque, per i proprietari danneggiati dal pirata che ora potranno avviare le pratiche di risarcimento assicurativo per ottenendo così anche una “soddisfazione economica” per il torto subito.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.