11 agosto 2012 - Cesena, Cronaca, Società

Investe una bambina sulle strisce e fugge, ma poi si costituisce

Un gambettolese di 44 anni confessa ai carabinieri di aver causato l'incidente di via Kennedy

Ieri si è presentato ai Carabinieri di Gambettola costituendosi come “pirata della strada”.

L’uomo di 44 anni non è riuscito a combattere il senso di colpa e si è recato dalle forze dell’ordine per raccontare il guaio che aveva causato. L’uomo ha raccontato di essere il “pirata” che ha investito mercoledì una bimba di sei anni che stava attraversando la strada, sulle strisce pedonali, di via Kennedy a Gambettola. La dinamica dell’incidente è stata ricostruita con perizia di dettagli dal reo confesso e dai testimoni della scena che avevano già segnalato ai carabinieri la targa del veicolo. La bimba si trovava nei pressi del parco cittadino, dove i genitori l’attendevano, quando l’automobile del 44enne l’ha centrata in pieno sbalzandola di qualche metro. L’uomo avrebbe arrestato il proprio mezzo ad una cinquantina di metri dal punto della collisione accertandosi brevemente dell’accaduto per poi risalire a bordo del mezzo e darsi alla fuga. I militari erano già sulle sue tracce ma la sua confessione ha messo fine alle indagini. Il 44enne di Gambettola dovrà ora rispondere delle accuse di omissione di soccorso e lesioni. Fortunatamente la bimba sta bene e se l’è cavata “solo” con una clavicola rotta.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.