2 agosto 2012 - Cesena, Cronaca, Brevi, Politica, Società

Cesena si stringe alle famiglie della strage di Bologna

 

Il Comune di Cesena è vicino ai familiari delle vittime della strage di Bologna. È un po’ questo il senso della presenza del sindaco Lucchi e dell’assessore Matteo Marchi alla cerimonia di commemorazione della tragedia che colpì Bologna il 2 agosto del 1980.

Il sindaco Lucchi e l’assessore Marchi incontreranno prima l’associazione familiari vittime della strage e, in seguito, le autorità e i rappresentanti della città. E’ prevista la performance degli studenti di Marzabotto dal titolo "Suoni di memoria", poi il minuto di silenzio in memoria delle vittime della strage e gli interventi del Presidente dell'Associazione Familiari Vittime della Strage alla Stazione di Bologna, Paolo Bolognesie del Sindaco di Bologna Virginio Merola.

Sono attese, anche quest’anno, le ormai tradizionali contestazioni ai rappresentanti dello Stato e del governo centrale, a causa dei numerosi insabbiamenti che il caso della strage di Bologna ha avuto negli anni.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.