25 luglio 2012 - Cesena, Cronaca, Società

Qualità dell'aria: il Comune di Cesena sigla il nuovo accordo

Revisione radicale dell'area interessata dal blocco del traffico e priorità a misure strutturali

Il Comune di Cesena aderirà all’accordo regionale sulla qualità dell’aria per il periodo 2012-2015, che verrà firmato in Regione domani giovedì 26 luglio.

Il nuovo accordo definisce una strategia di intervento su base regionale, al fine di migliorare la qualità dell’aria che nella pianura Padana presenta un livello di emissioni inquinanti costantemente oltre i limiti stabiliti dall’Unione Europea, a seguito del quale da tempo e' stata avviata una procedura di infrazione comunitaria.

 

Nell'ambito del nuovo accordo per Cesena si prevede una revisione radicale dell'area interessata al blocco del traffico, che verrà ridotta, avvicinandosi a quella in cui da ottobre entrerà in vigore Icarus, con l'intento di superare la vecchia impostazione dei blocchi del traffico il giovedì e dando priorità a misure di tipo strutturale.

 

“Il Comune di Cesena aderirà all’accordo regionale, come impegno di responsabilità e di attenzione rispetto al tema della qualità dell’aria e al problema dell’inquinamento, derivante in primo luogo dalla mobilità urbana. Siamo soddisfatti anche perché molte delle richieste da noi avanzate sin dall'autunno scorso sono state accolte e ciò lavorando in sintonia con tutti gli altri Comuni della Romagna. - commentano il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi e l’Assessore alle Politiche alla Sostenibilità Ambientale Lia Montalti - Siamo convinti che ciascun territorio debba identificare un proprio percorso che porti ad una modifica delle abitudini, in primo luogo di mobilità. Per questo l'accordo è solo una delle scelte di una strategia più complessiva che a Cesena ci vedrà proseguire nell'impegno di promozione del trasporto pubblico ed l’utilizzo dei parcheggi scambiatori con i bus navetta, supportando i progetti di piedibus nelle scuole e i percorsi casa-scuola sicura, incrementando le infrastrutture ciclo-pedonali, a partire dalle piste ciclabili, migliorando il controllo e la sicurezza tramite l’avvio del sistema Icarus, ampliando le aree Ztl e pedonali, continuando lo sviluppo delle azioni di efficientamento energetico sugli edifici pubblici e i controlli “calore pulito” su quelli privati. Un impegno verrà inoltre dedicato alle attività di sensibilizzazione per aumentare la consapevolezza dei cittadini rispetto all'impatto che le scelte di mobilità di ciascuno hanno sulla qualità dell'ambiente e sulla salute di tutti e promuovendo alternative di mobilità più sostenibile”.

 

Il nuovo accordo regionale è stato presentato lunedì scorso dall'Amministrazione comunale di Cesena alle Associazioni di categoria del commercio e dell'artigianato. Dall'incontro è emersa una condivisione dell'indirizzo definito dall'Amministrazione comunale e la disponibilità a collaborare insieme per promuovere l'obiettivo comune del miglioramento della qualità ambientale della città.

 

Il nuovo Accordo entrerà in vigore il 1 ottobre.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.