5 luglio 2012 - Cesena, Cronaca, Società

Cesena, in fase di elaborazione i dati del quartiere Fiorenzuola

Una volta terminati, i dati saranno resi pubblici dall’amministrazione comunale

Sono in corso di elaborazione i risultati dei monitoraggi sui flussi veicolari nella zona di via Fiorenzuola eseguiti a partire dal marzo scorso per verificare l’andamento della sperimentazione avviataper dare risposta ai problemi provocati dal traffico di attraversamento.

Una volta elaborati, i dati saranno divulgati dall’Amministrazione comunale con il massimo della pubblicità e in tutte le sedi opportune. Sarà fatta anche una comparazione con le prime analisi effettuate nell’autunno 2010, che avevano già fornito indicazioni incoraggianti per il nodo di Porta Santi: all’epoca, infatti, fu registrata una diminuzione del traffico sulla cosiddetta “circonvallazione sud” del 30% circa e - ancora più ragguardevole -  un calo fra il 40 e il 45% su viale Carducci.

A indicarlo è l’Assessore alla Mobilità Maura Miserocchi, rispondendo all’interpellanza proposta su questo tema dal consigliere Pdl Daniele Bianconi.

“Innanzi tutto, non dobbiamo dimenticare – ricorda l’Assessore Miserocchi – che per mettere a punto questo nuovo assetto della circolazione siamo partiti da un problema da molti anni lamentato dai cittadini e dai commercianti di Porta Santi: un forte traffico di attraversamento che vedeva utilizzare la “scorciatoia” della circonvallazione sud per portarsi in direzione Rimini, anziché utilizzare le grandi vie di scorrimento extraurbane, compresa la Secante. Proprio sulla base di questa sollecitazione abbiamo definito un piano di intervento, prevedendo una serie di azioni oggi in grandissima parte realizzate. Ora si tratta di verificare in che misura gli esiti corrispondono agli obiettivi prefissati e se l’assetto può essere confermato o se occorre rivederlo. In ogni caso, la situazione dovrà essere considerata nel quadro complessivo della circolazione cittadina, perché stiamo parlando di uno snodo che ha ripercussioni su una parte rilevante della viabilità cesenate”.

L’Assessore prosegue ripercorrendo le tappe che hanno portato a modificare il transito nella zona: i nuovi percorsi per i bus extraurbani (che ora non transitano più da Porta Santi, ma da via Angeli), la nuova corsia preferenziale in via Fiorenzuola, gli attraversamenti protetti in via Padre Vicinio da Sarsina, la rotonda di via del Mare… Ultimo anello, in ordine di tempo, la costruzione dei marciapiedi in via della Conserva, in fase di ultimazione: proprio ieri è stato riaperto al traffico il breve tratto fra Porta Santi e l’incrocio con via Padre Vicinio da Sarsina, occupato dal cantiere per un paio di settimane.

L’Assessore Miserocchi rammenta le motivazioni che stanno dietro queste scelte:

“Con i nuovi percorsi bus abbiamo cercato di limitare i disagi creati dal passaggio di mezzi pesanti nell’ ‘imbuto’ di Porta Santi, pur preservando l’efficienza del servizio. La corsia preferenziale in via Fiorenzuola (creata in via sperimentale)  non è stata pensata per agevolare i flussi, ma proprio per il motivo contrario, vale a dire creare una resistenza al traffico di puro attraversamento, in modo da obbligare in modo efficace tutti coloro che vi transitano per comodità e non per necessità a scegliere altri percorsi. Allo stesso modo, gli attraversamenti protetti in via Padre Vicinio da Sarsina, mirano ad offrire maggiore sicurezza ai pedoni cercando di limitare la velocità, troppo spesso elevata per una strada comunque urbana a ridosso del centro storico”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.