7 giugno 2012 - Cesena, Cronaca, Politica, Società

Cesena, rinforzi per sostenere le zone terremotate.

I consiglieri devolvono il gettone di presenza al fondo di solidarietà attivato dal Comune

Il Consiglio Comunale di Cesena ha approvato all’unanimità un ordine del giorno in cui si esprimono solidarietà e sostegno alle popolazioni emiliane colpite dal terremoto, ritenendo prioritario mettere in campo tutte le iniziative per affrontare la fase di emergenza e programmare la fase della ricostruzione.

Dopo aver ricordato le azioni già intraprese dalle varie istituzioni (dall’Unione Europea al Governo, alla Regione) e le iniziative promosse dal Comune di Cesena (apertura del conto corrente per la raccolta di fondi, su cui è stata versata anche la somma destinata al concerto del 2 giugno; invio di squadre di soccorso e attivazione della Protezione Civile comunale; proposta rivolta all’Anci Emilia - Romagna di fare in modo che ogni Comune della Regione 'adotti' un Comune terremotato), con questo documento il Consiglio Comunale chiede al Sindaco e alla Giunta l’impegno “a proseguire nell’azione solidale già dimostrata in queste ore a sostegno dell’emergenza e della ricostruzione in accordo con la Regione Emilia Romagna” e “a finalizzare il fondo di solidarietà a specifici progetti, anche formalizzando un gemellaggio con un Comune colpito, in accordo con la Regione e con Anci regionale”.

Con il documento i Consiglieri hanno sottoscritto la scelta di devolvere al fondo di solidarietà attivato dal Comune un importo pari al gettone di presenza di una seduta del Consiglio. Un invito viene  rivolto anche ai cittadini, alle Associazioni imprenditoriali, alle forze sociali, agli Istituti di Credito a sostenere il fondo di solidarietà, accompagnato dalla richiesta al Sindaco di aggiornare periodicamente il Consiglio sulle attività svolte anche di concerto con le altre Istituzioni.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.