1 giugno 2012 - Cesena, Cronaca, Società

La Polizia Municipale di Cesena nelle zone terremotate

Da lunedì 4 giugno due pattuglie andranno a Crevalcore

La Polizia Municipaledi Cesena si prepara ad operare nelle zone terremotate dell’Emilia. Da lunedì 4 giugno, per almeno 15 giorni (che potranno essere prorogati), quattro addetti, organizzati in due pattuglie, andranno a prestare servizio a Crevalcore, secondo il compito loro assegnato dalla Polizia Municipale di Bologna che coordina questo tipo di interventi.

Molto alta l’adesione della PM cesenate: su un totale di 74 unità, hanno dato la loro disponibilità per questo tipo di servizio – su base volontaria – ben 37 persone, fra agenti e ufficiali del Comando cesenate.  

Di fronte a questa pronta risposta, il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alla Polizia Municipale Ivan Piraccini hanno inviato un messaggio al Comandante Grippo e all’intero Corpo, esprimendo “il compiacimento e il sincero ringraziamento dell’Amministrazione Comunale per la grande disponibilità offerta dagli ufficiali e dagli agenti”.

“Essa si aggiunge – sottolineano Sindaco e Assessore - alle già numerose  misure adottate dal Comune a sostegno delle popolazioni dell’Emilia colpite dal terremoto e alle tante iniziative che si stanno promuovendo nella città, a testimonianza della volontà dell’intera comunità locale e nazionale di reagire a questa grande sciagura unendo gli sforzi di tutti”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.