25 maggio 2012 - Cesena, Agenda, Cronaca, Sanità, Società

Si chiude il corso “Notti sicure 2012”

Nella serata conclusiva i risultati della ricerca realizzata dal Ser.T di Cesena

Si chiude con il seminario “Le prospettive della prevenzione”, in programma martedì 29 maggio, dalle 14.30 alle 18.30, nella sala Eligio Cacciaguerra della Banca di Cesena (viale Bovio 72), il corso di formazione “Notti sicure” promosso dal Ser.T dell’Azienda Usl di Cesena patrocinato dalla Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria Cesenate, dall’Azienda Pubblica di servizi alla persona del Distretto Cesena – Valle Savio e dalla Banca di Cesena. Il corso, mirato alla formazione di volontari in grado di svolgere attività di prevenzione sui rischi connessi all’uso di sostanze e alle nuove forme di dipendenza (gioco d’azzardo, internet) nei luoghi di incontro giovanili e rafforzare la rete della solidarietà sociale per la sicurezza e la qualità del divertimento notturno, ha visto la partecipazione di oltre 60 persone.

 

In occasione del seminario, verranno presentati i risultati della ricerca realizzata dal Ser.T. di Cesena, in collaborazione con la Facoltà di Psicologia dell’Università di Bologna, nell’ambito del progetto nazionale del Centro per il Controllo delle Malattie Ministero della Salute sulle nuove dipendenze. Il progetto, sviluppato nel triennio 2008-2011 e coordinato dalla Regione Emilia Romagna, ha portato a termine un’indagine sull’uso delle sostanze a scopo ricreativo condotta su oltre 10.000 giovani di diverse regioni italiane. Nella seconda parte del seminario saranno discusse le esperienze dei servizi di prossimità delle Aziende sanitarie di Area Vasta Romagna in ottica di sviluppo per il futuro dei servizi di prevenzione. Concluderà il seminario la Dott.ssa Mila Ferri Direttore del Servizio Salute Mentale e Dipendenze Patologiche della Regione Emilia Romagna.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.