Udine "invade" Cesena

I soci della Astercoop ospiti domenica in fiera per l'assemblea nazionale

Quasi 600 persone da tutta Italia a Cesena: è stata un'invasione pacifica della città quella che si è verificata in occasione dell'assemblea dei Soci della cooperativa di servizi Astercoop, svolta domenica al centro congressi di Cesena Fiera.
Più della metà dei Soci e dei loro famigliari proveniva da fuori regione, Friuli-Venezia Giulia, Veneto e Milano in primis. Per la maggioranza di loro è stata l'occasione per scoprire per la prima volta i tesori della città, dalla Biblioteca Malatestiana alla Fontana del Masini. Quattro i pullman allestiti, due dei quali a due piani, che si sono aggiunti ai tanti che si sono spostati con mezzi propri.
«Un anno fa – ha ricordato il presidente della cooperativa, Livio Nanino – prendemmo un impegno: la prossima assemblea si sarebbe tenuta a Cesena. Siamo una cooperativa che appartiene ai suoi soci e ai territori in cui vivono. Oggi siamo e ci sentiamo Astercoop di Cesena», ha scandito tra gli applausi.
I lavori della mattina, seguiti dal pranzo, sono stati l'occasione per presentare i risultati della cooperativa e ribadirne i valori: «dignità, uguaglianza, solidarietà, passione, qualità, responsabilità e sicurezza». Nel 2011 il valore della produzione ha superato i 33 milioni di euro, con un balzo del 56% rispetto al 2010. Il margine operativo lordo è cresciuto del 29,60% e ha superato gli 1,6 milioni di euro, mentre l'esercizio chiude in rosso, a causa dei notevoli investimenti effettuati (18 milioni in 10 anni, di cui 7,3 nell'ultimo triennio) e, non ultimo, di quasi mezzo milione di imposte pagate.
Astercoop è presente in provincia con due importanti appalti, presso la forlivese Electrolux e il magazzino Coop di Pievesestina. Quest'ultimo pesa per circa 6 milioni di euro sui 33 di fatturato complessivo (9 milioni su base annua nel 2012).
«In pochi mesi gli indicatori di qualità hanno registrato l'efficacia del lavoro svolto, anche e soprattutto in termini di qualità e sicurezza, con un significativo risultato consuntivo dello 0,63% di assenze per infortunio», ha spiegato il responsabile del personale e vicepresidente Carlo Dileo.
Nel pomeriggio i soci di Aster Coop si sono spostati in centro storico per una serie di visite guidate, organizzate con la preziosa collaborazione dei servizi turistici del Comune. Al termine i Soci sono stati invitati a una degustazione di vini del territorio.
Nanino nel suo intervento ha ringraziato l'amministrazione comunale, le organizzazioni sindacali, Coop Adriatica e Legacoop Forlì-Cesena, «Ma soprattutto i nostri soci di Cesena, che di questo 2011 di crescita sono il soggetto e non l'oggetto. La nostra sfida è migliorare i parametri produttivi assieme alla qualità della vita del magazzino. Proprio qui sta il vero risultato di quest'anno: aver dato prospettiva al magazzino di Pievesestina, una conquista dei soci e di tutta l'Astercoop».

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.