11 maggio 2012 - Cesena, Agenda, Cronaca, Cultura, Sanità, Società

Il medico del ‘nevone’ torna a Cesena

Paolo Brambilla sensibilizza sulla sindrome da stanchezza cronica

Ricordate il dottor Paolo Brambilla, il medico di Cremona che in piena emergenza neve era arrivato a Cesena per dare una mano ai soccorsi?

A tre mesi da quella visita il dottor Brambilla torna nella nostra città, e questa volta è lui a chiedere una mano. Domani, sabato 12 maggio, sarà in piazza Almerici con un gazebo per raccogliere fondi destinati alla ricerca sulla encefalite mialgica, nota anche come ‘sindrome da stanchezza cronica’ o con l’acronimo Cfs (chronic fatigue syndrome). Si tratta di una malattia devastante, con vari livelli di gravità, che purtroppo non è ancora sufficientemente conosciuta neppure nell’ambito medico scientifico e per la quale finora non esistono cure efficaci.

Il 12 maggio è la giornata mondiale dei malati di Encefalite mialgica, e in questa data l’Associazione dei malati di Cfs organizza iniziative di sensibilizzazione in varie città italiane. Anche il dottor Brambilla – che soffre di questa malattia – fa parte dell’Associazione e per quest’anno ha scritto  al Sindaco Lucchi per chiedere l’aiuto del Comune per organizzare un’iniziativa di questo tipo anche a Cesena. “L’idea – spiega nella lettera inviata al Sindaco – mi è sorta dal fatto che alcuni volontari di cesena, conosciuti a febbraio, mi hanno espresso interesse e disponibilità a contraccambiare solidarietà in questa occasione”.

“La risposta – riferisce il Sindaco – non poteva essere che positiva, e volentieri abbiamo aiutato quello che ormai consideriamo un amico della città a realizzare questo progetto, che contribuirà a farci conoscere meglio una realtà di cui sappiamo poco, ma che sicuramente coinvolge anche persone che vivono qui”.

Così per tutta la giornata di sabato, in piazza Almerici il dottor Brambilla coordinerà il lavoro dello stand installato in piazza Almerici che distribuirà materiale informativo e raccoglierà fondi destinati alla ricerca, attraverso la vendita di oggetti e, in particolare, del libro “Stanchi” che raccoglie le testimonianze di pazienti affetti da Cfs

“Domani – anticipa il Sindaco andrò a salutarlo e ne approfitterò per consegnargli una copia del nostro Libro sul nevone ed una delle spille da "cavaliere della neve", che ha proprio meritato”

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.