Crediti Gesturist: vicenda chiarita

L'amministrazione di Cesenatico dovrà saldare un debito di "soli" 1 milione 170 mila euro

Dopo quasi un anno dalla presentazione della lettera con cui l’ex presidente di Gesturist Spa ha scritto al Sindaco Buda, elencando i crediti maturati nei 10 anni precedenti dalla Gesturist con il Comune di Cesenatico per un importo complessivo di 3.535.352,16 milioni di euro, la vicenda è stata finalmente chiarita.

Il Ragioniere Capo dell’amministrazione di Cesenatico, Riccardo Spadarelli, ha certificato nel corso dell’ultima commissione affari generali, che la maggior parte dei crediti pretesi non hanno riscontri accertati.

Secondo la relazione contabile presentata in Commissione, solamente 1.170.732,50di eurosono dovuti. “La notizia solleva tutta una serie diinterrogativi e perplessità”, commenta Alberto Papperini del MoVimento 5 Stelle.  “Questo credito di 1.170.732,50di euro è a carico del Comune di Cesenatico– spiega l’esponente dei grillini -  creando un debito fuori bilancio di 1.170.732,50di euro”. Il primo pensiero del leader del MoVimento di Cesenatico va ai cittadini e alle ripercussioni economiche che un passivo di questo tipo potranno avere. S prefigurano all’orizzonte nuove tasse?

“La riflessione che ci rende ancor più sconcertati – precisa Papperini -  è come mai è stato richiesto il triplo della cifra accertata, arretrati che la Ragioneria a valutato non essere riscontrabili? Questi crediti pretesi erano reali o fittizi? Facendo un ragionamento banale si potrebbe arrivare alla conclusione che nel percorso di “scissione Gesturist” i crediti girati alla Cesenatico servizi srl siano di fatto un “pacco”, con un conseguente danno per la collettività. Questa vicenda sottolinea ancora una volta il passato dirapporti oscuri e opachitra il Comune e Gesturist”.

Il MoVimento parla di politica clientelare e personalistica, e ricorda che sulla vicenda è stata presentata a suo tempo la documentazione alle autorità giudiziarie. “I responsabili – conclude Papperini -  di questa gestione ‘allegra’del denaro pubblico devono rispondere del proprio operato imbarazzante”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.