Taglio degli stipendi del CdA di Hera: come ha votato Lucchi?

Natascia Guiduzzi (Cesena 5 Stelle) chiede spiegazioni e conferme

“Nonostante abbia pubblicamente chiesto al Sindaco Paolo Lucchi come si è espresso durante l'assemblea degli azionisti di Hera, in merito alla riduzione degli stipendi del Consiglio di Amministrazione, non ho ricevuto risposta”, spiega piuttosto seccata Natascia Guiduzzi, leader in consiglio comunale del MoVimento 5 Stelle di Cesena.

“Il Sindaco evidentemente ritiene che non sia importante riferire del proprio operato ai propri elettori e alla cittadinanza che lui rappresenta . Ho perciò deciso di presentare una Interpellanza Urgente che ho spedito stamattina al Presidente del Consiglio Rita Ricci con la preghiera di inserirla all'OdG del Consiglio Comunale del 10 maggio”.

Per dovere di cronaca presentiamo allora i passaggi più salienti del documento che sarà discusso giovedì

Da quanto riportato da “Il Fatto Quotidiano” si sarebbe consumato l’ennesimo increscioso scontro tra manager e politica, dove i primi risulterebbero avere più controllo sulla Holding dei secondi e dove, citando testualmente un parte dell’articolo, firmato da Giovanni Stinco, i Sindaci sarebbero smentiti e zittiti dagli stessi uomini che ha posto in sua rappresentanza.

Nel pezzo del Fatto Quotidiano si legge una dichiarazione del sindaco di  Minerbio, Lorenzo Minganti, che offre un buono spunto per comprendere la situazione: ‘Il presidente di Hera Tommasi ci ha risposto di non essere in debito con nessuno e che la sua retribuzione è assolutamentegiusta e congrua’ ”. Insomma una situazione piuttosto complessa e delicata al limite tra gli affari e la politica, in un periodo molto difficile dove la caccia allo spreco e ai tagli è ricercata spesso col lanternino

Il Consigliere Guiduzzi con la sua interpellanza vuole sapere dal primo cittadino di Cesena, Paolo Lucchi, come si è svolta l’assemblea di Hera e se quanto riportato Giovanni Stinco sia vero, ma non è tutto. In scia con la campagna lanciata dal leader regionale del MoVimento 5 Stelle, Giovanni Favia,  Natascia Guiduzzi chiede a Lucchi qual è stato il suo voto, ricordando inoltre che non più tardi di un mese fa il primo cittadino cesenate aveva scritto ai vertici di Hera invitando a proporre al CdA di Hera la diminuzione dei compensi degli amministratori stessi.

La rappresentante dei grillini chiede inoltre a Lucchi di fare pressione verso la società partecipata perché vengano resi pubblici i verbali delle sedute e delle votazioni.

“Al momento della scrittura della presente sul sito di Hera non è possibile vedere come si sono svolte le operazioni di voto e quali siano gli esiti né quali sindaci si sono espressi favorevolmente alla riduzione degli stipendi, perchè il link predisposto porta ad una pagina ‘NOT FOUND’ ”, conclude Guiduzzi, con un tono quanto mai andreottiano, come dire: a pensar male si fa peccato.. però…

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.