12 aprile 2012 - Cesena, Agenda, Cronaca, Cultura, Società

Cesena si prepara ad una settimana "sostenibile"

In programma iniziative dedicate ai progetti più rilevanti nel campo della compatibilità ambientale

Dal 1970 il 22 aprile è l’Earthday – Giornata Mondiale della Terra. Lanciata in America dal senatore democratico Gaylord Nelson, seguito con entusiasmo e grande partecipazione dai movimenti universitari, oggi la ricorrenza è riconosciuta da 192 nazioni e celebrata da quasi un miliardo di persone. A promuovere l’appuntamento è l’ Earth Day Network, ente che conta 22mila partner disseminati ai quattro angoli del pianeta.

Fin dalla prima edizione la parola d'ordine è quella di sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali della Terra e della tutela dell’ambiente e di promuovere azioni positive per fermare il degrado e la distruzione degli ecosistemi.

La parola d’ordine della Giornata mondiale della Terra 2012 è “Mobilitare il Pianeta” per dire una sola cosa: la Terra non aspetta. L’invito è quello di una mobilitazione concreta attraverso “Azioni del Buon Senso” (versione italiana delle ‘acts of green’) per mettere in evidenza l’importanza del comportamento dei singoli sul miglioramento dei problemi ambientali. Le Azioni del Buon Senso sono quell’insieme di azioni che ognuno di noi può compiere quotidianamente per dimostrare il proprio amore per la natura e per il Pianeta che lo ospita, o magari solo per risparmiare del denaro.

L’obiettivo mondiale dell’ Earthday 2012 è di far registrare un miliardo di azioni prima del Summit della Terra che si terrà dal 14 al 16 maggio 2012 a Rio de Janeiro in Brasile per sensibilizzare i Governi che parteciperanno a questo fondamentale appuntamento.

Dopo la prima esperienza, svolta lo scorso anno, Cesena torna a celebrare l’Earthday con la Settimana della Terra, mettendo in programma una serie di iniziative dedicate ad alcuni dei progetti più rilevanti avviati nel campo della sostenibilità ambientale, del risparmio energetico, della mobilità sostenibile, che si svolgeranno nella settimana fra il 16 e il 21 aprile, e culmineranno nella Festa della Terra, in programma domenica 22 aprile. 

A promuoverla l’Assessorato alla Sostenibilità ambientale, Politiche Energetiche e Progetti Europei del Comune di Cesena, in collaborazione con Amici della Bici, Anima Mundi, Banca del tempo, Centro per la Pace, Comitato Acqua e Beni Comuni di Cesena, Controvento, Corte delle Arti, Costituente Ecologista, Forum “Salviamo il Paesaggio Difendiamo i territori: stop al Consumo di territorio”, Mignolo Verde, Movimento Impatto Zero, Noviziato e Clan Cesena 10, Quartiere Centro Urbano, Roberto Mercadini, Scout San Rocco, Viaterrea, Wwf..

 

lunedì 16 aprile

 

  • ore 10.15, Palazzo Comunale - Incontro tra gli aderenti della Grande Distribuzione del circuito IO RIDUCO!. “Cosa è stato fatto, come migliorare?”
  •  

Il circuito IO RIDUCO! è  il circuito per un commercio ‘amico dell’ambiente’ promosso dal Comune di Cesena in collaborazione con i supermercati e le associazioni del commercio, dell'artigianato e dei consumatori e varato ufficialmente nel novembre 2011. I punti vendita che aderiscono al circuito – contraddistinti dal marchio di qualità IO RIDUCO! - si impegnano a ridurre gli sprechi, effettuare la raccolta differenziata e proporre prodotti e tecnologie rispettosi dell'ambiente. Alcune delle buone pratiche che la Grande distribuzione aderente al progetto sta realizzando  sono: proporre ai clienti prodotti ecologici e biologici, scoraggiare l’utilizzo di bustine superflue alle casse, offrire servizi di riciclo e riparazione, vendere prodotti sfusi e alla spina, ridurre gli sprechi di acqua e utilizzare sistemi di riscaldamento e raffreddamento efficienti, praticare la raccolta differenziata in modo corretto ed esteso, utilizzare eco-detergenti per la pulizia dei locali e carta ecologica per il materiale promozionale, promuovere l’utilizzo dell’acqua di rete e dei trasporti pubblici.

 

  • ore20.30, Sala Verde del San Biagio – Incontro pubblico sul tema “Latte materno bemne comune d’inestimabile valore. Difenderlo per difendere la vita”

Nel corso dell’incontro  Linda Maggiori (mamma del gruppo Allattando di Faenza) e Patrizia Gentilini (medico dell’associazione Medici per l’Ambiente) presenteranno la campagna nazionale in difesa del latte materno, mentre Massimo Farneti, direttore dell’Unità Operativa Materno Infantile dell’Ausl di Cesena, illustrerà i progetti dell’Azienda Usl di Cesena a sostegno dell’allattamento materno.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.