3 aprile 2012 - Cesena, Cronaca, Società

Nuova sede a Cesena per la Provincia

E’ operativa da questa mattina, martedì 3 aprile, la nuova sede di Cesena della Provincia di Forlì-Cesena

E’ operativa da questa mattina, martedì 3 aprile, la nuova sede di Cesena della Provincia di Forlì-Cesena. Nella giornata di ieri si è completato il trasloco nei nuovi uffici di viale Bovio 425, ex sede della Confartigianato Cesena. La numerazione telefonica, sia per il centralino che per i numeri diretti interni, resta la medesima già presente in elenco telefonico (centralino: 0547 368611). Non è più attivo il numero 0547 21053 (servizio Agricoltura). Nessun cambiamento per gli orari di apertura al pubblico: dalle 9 alle 13 da lunedì al venerdì e dalle 15 alle 16,30 il martedì e il giovedì.

 

I nuovi uffici saranno ufficialmente inaugurati dal presidente della Provincia di Forlì-Cesena Massimo Bulbi giovedì 12 aprile 2012, alla presenza del sindaco di Cesena, degli amministratori del territorio e delle autorità.

 

I numeri del trasloco

Gli uffici della Provincia già presenti a Cesena vengono concentrati e unificati nella nuova sede, lasciando le precedenti sedi, che erano utilizzate in affitto: Corso Sozzi 26; Sobborgo Comandini 87 (servizio Agricoltura) e via Pisacane 36, quest’ultima sede delle Guardie ecologiche volontarie (GEV). Resta, invece, nella propria sede il Centro per l’Impiego di via Fornaci 170. La nuova sede di viale Bovio è un immobile di proprietà della Provincia, di superficie di 1.696 metri quadri per gli uffici e una sala riunioni (disposti su tre piani) e 276 metri quadri di locali ad uso archivio nel piano interrato. I nuovi spazi accolgono 66 dipendenti dell’ente assegnati stabilmente a Cesena dei servizi Infrastrutture viarie e gestione strade Cesena, Progettazione e manutenzione fabbricati, Pianificazione territoriale, Politiche sociali, Polizia provinciale, Agricoltura. Inoltre, ci saranno locali per altri 9 dipendenti della sede di Forlì che prestano saltuario servizio anche a Cesena.

 

La nuova sede accoglierà, con spazi in comodato d’uso gratuito, anche le udienze di conciliazione relative al comprensorio cesenate della Direzione Provinciale del Lavoro (ufficio decentrato del Ministero del Lavoro e della politiche sociali) e il volontariato delle Guardie ecologiche volontarie (GEV) di Cesena (circa 45 volontari attivi per la tutela dell’ambiente). Inoltre è prevista anche la presenza di uffici destinati agli amministratori (presidente e assessori) per il ricevimento del pubblico dell’area cesenate.

 

I costi dell’operazione

La scelta di traslocare nella nuova sede risale al 2004, con una delibera di Consiglio Provinciale che ha previsto l’acquisto dell’allora sede della Confartigianato per 4 milioni e 80 mila euro. Gli uffici sono stati consegnati effettivamente il 31 dicembre 2011 e subito oggetto di lavori per essere utilizzati da parte della Provincia. Entrando in una sua sede di proprietà, che va ad incrementare il patrimonio dell’ente, la Provincia di Forlì-Cesena risparmia 91.300 euro annuali di affitto della ex sede di corso Sozzi 26, 24.000 euro di affitto della ex sede di sobborgo Comandini 87 e 11.000 euro della sede di via Pisacane delle GEV, con un risparmio annuo di circa 125.300 euro.

 

 

I progetti futuri

La nuova sede della Provincia, più adeguata e di migliore accessibilità, punta a realizzare ulteriormente il concetto di provincia integrata. Quella di Cesena non è meramente una sede decentrata, ma uno spazio in cui saranno presenti anche gli amministratori, che si avvicinano così maggiormente alla parte cesenate del territorio provinciale. In questa sede, munita di una sala convegni e riunioni, ci saranno sedute di giunta, incontri con i cittadini e incontri pubblici relativi alle politiche attuate dall’ente, e non solo gli uffici amministrativi. Inoltre è in progetto il graduale potenziamento del front-office, con sempre più servizi al cittadino che potranno essere svolti da questo punto di contatto, evitando così il pendolarismo verso gli uffici che restano

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.