24 marzo 2012 - Cesena, Sport

Cesena Rugby in cerca di riscatto a Faenza

L'under 20 cesenate, invece, chiude in bellezza uno splendido campionato

Il Cesena Rugby cerca il riscatto a Faenza

Domenica di campionato per il Cesena Rugby che alle ore 14:30 scende in campo al Graziola di Faenza per disputare la 21a giornata di campionato.

Un match importante per i ragazzi di Gutierrez che, reduci dalla sconfitta casalinga della scorsa settimana, vogliono subito ritrovare il successo per chiudere al meglio la stagione. Alla fine del campionato mancano, infatti, solo tre partite. Oltre all’imminente trasferta di Faenza, i bianconeri saranno impegnati in un duplice impegno casalingo contro il Rugby Formigine, previsto per l’1 Aprile, e il recupero e della 17a giornata contro il Rimini a data da destinarsi.

Il Cesena deve, quindi, raccogliere tutte le energie rimaste per togliersi le ultime soddisfazioni.

 

L’under 20 chiude in bellezza

Il Cesena Rugby U20 chiude alla grande la stagione battendo il Rugby Castello 32-15. Al campo Cervese Sud, davanti al proprio pubblico, i ragazzi di Scozzatti hanno affrontato un avversario che si trova al secondo posto del girone 3 regionale senza timori reverenziali e consci di poter disputare un ottimo incontro.

Come al solito parte forte il Cesena con i propri avanti e spinge fino al 11' quando Vallone, improvvisato apertura, riesce a deporre l'ovale in meta per il 5-0 iniziale. Il Castello reagisce ma non riesce a superare la linea di difesa bianconera e alla prima punizione utile decide di calciare tra i pali portandosi sul 5-3. Incoraggiati dai tre punti, gli ospiti continuano a forzare e al 22' realizzano la prima meta che li porta in vantaggio 8-5. Il tecnico cesenate sprona i suoi e i risultati si vedono subito grazie alla meta di Paganelli al 26’ che riporta in vantaggio il Cesena 10-8, ma allo scadere del primo tempo è ancora il Castello a portarsi in vantaggio con una meta trasformata che fa chiudere la prima frazione 10-15.

E’ nella ripresa che i bianconeri prendono in mano le redini della partita. Al 3' Vallone schiaccia ancora in meta per il pareggio bianconero; al 10' si ripete anche Paganelli che segna la meta del 
20-15. Al 18’ il Cesena allunga ancora con la meta di Fiori S. arrivata dopo una azione prolungata in prossimità della linea di meta avversaria. Gli ospiti sono costretti ad arrendersi ancora alla supremazia del Cesena che al 32'segna la sesta meta con Baldazzi. Buzzone trasforma per il 
definitivo 32 a 15.

Un applauso a tutta la squadra e ai tecnici Scozzatti e Turroni che hanno lottato fino alla fine contro infortuni e defezioni varie gettando solide basi per il futuro.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.