23 febbraio 2012 - Cesena, Agenda, Cronaca, Cultura, Eventi

Il Marzo delle donne: a Cesena un rticco calendario di eventi per celebrare il "gentil sesso"

Dal cinema al teatro, dall’arte alla scienza, dalla psicologia alle forme di autodifesa. Questo e molto altro nel programma 2012 del “Marzo delle donne”, messo a punto da Assessorato Istituzioni e Servizi Culturali – Politiche delle Differenze del Comune di Cesena, Centro Donna, Forumdonne, Casa delle donne insieme a un nutrito gruppo di associazioni femminili attive a Cesena (Atera, Associazione Cristiana Italo- Ucraina, Dominae, Donne Marocchine di Romagna, Donne in Cammino, Fidapa,  La Corte delle Arti, Perledonne, Polonia,Valori e Libertà) e con la collaborazione con Associazione Difesa Italia  CesenAmonica.

Questa mattina la presentazione del calendario, che prevede oltre trenta appuntamenti fra il 25 febbraio e il 10 aprile, nel corso di una conferenza stampa a cui hanno partecipato l’Assessore alle Politiche delle Differenze Elena Baredi e molte delle artiste e delle rappresentanti delle associazioni coinvolte.

 

mostre

Molto ampio il ventaglio delle proposte  espositive, che a partire dal 25 febbraio prevede l’allestimento di sei mostre, accompagnate da una ricca serie di eventi collaterali.

E sarà proprio una mostra a inaugurare il “Marzo delle donne 2012”.

Da sabato 25 febbraio a domenica 11 marzo la Galleria comunale d’arte Ex Pescheria ospiterà  la doppia personale delle artiste cesenati Stefania Albertini ed Elisabetta Venturi. L’inaugurazione è fissata per sabato 25 febbraio, alle ore 17, e sarà accompagnata da un concerto del poliedrico musicista cesenate Enrico Farnedi e della sua band, organizzato dalla neonata associazione. culturale "MicaPoco". L’esposizione delle due artiste sarà arricchita da un ulteriore evento collaterale programmato per sabato 3 marzo, alle ore 17, quando Giovanni Maroni presenterà “Il freddo dentro”, volume di poesie di Andrea Foschi, alla presenza dell’autore.

Dal 1 al 30 marzo il foyer del Cinema San Biagio accoglierà la mostra fotografica “PANZER – prepotente vita” di Alda Gazzoni, cesenate con lunghe esperienze all’estero, dove ha lavorato e vissuto per diverso tempo. L’inaugurazione ufficiale è fissata per sabato 3 marzo, alle ore 17. Con questo progetto l’artista vuole mettere in risalto l’irruente vigore della vita che si sta formando, la trasfigurazione della donna, non tanto nella forma, ma nell’acquisizione di una visione nuova del mondo, da una dimensione percepita per la prima volta.

Dal 2 al 25 marzo, invece, la Galleria del Palazzo del Ridotto accoglierà “Tramareterre”, mostra di arte ceramica di Lena Papadaki, ceramista originaria di Creta, ma da tempo romagnola d’adozione (si è perfezionata a Faenza e da tempo vive a Forlì). L’inaugurazione è fissata per venerdì 2 marzo alle ore 18.  Durante lo svolgimento della mostra è previsto un ciclo di eventi, raccolti sotto il titolo “Femminile plurale” che si terranno ogni sabato all’interno dello spazio espositivo.

Dal 7 al 31 marzo la Galleria Centro Commerciale  Ipercoop Cesena Lungosavio ospiterà la mostra “L’origine prima” della fotografa freelance di Cesena Angela Anzalone

Dal 17 al 23 marzo nello Galleria Ex Pescheria sarà allestita la mostra di disegni di Giovanna Lacedra “Hoc est corpus meum”, curata da Grace Zanotto (Galleria Famiglia Margini –Milano). La mostra sarà aperta, sabato 17 marzo, alle ore 18,  da “Io sottraggo. La triangolazione cibo-corpo-peso”, performance confessional della stessa Giovanna Lacedra sulla patologia anoressico bulimica. Sempre nell’ambito della mostra è previsto, per venerdì 23 marzo, un ulteriore appuntamento con “L'Altro-corpo”, piecè di teatro danza con la regia e coreografia di Irene d’Elia, accompagnata da una conversazione psicologica con: Maura Gaudenzi, Gabriele Pazzaglia, Omar Battisti Coordina: Irene d'Elia, a  cura di associazione AterA.

Dal 31 marzo al 10 aprile, sempre nella Galleria Ex Pescheria, sarà ospitata la mostra collettiva “Esplorazioni al femminile”, che vedrà esposte opere di 10 artiste cesenati: Silvana Cardinale, Paola Casto, Michela Mariani (fotografa), Sabina Negosanti, Monia Strada, Oria Strobino, Dea Valdinocci, Luisella Ceredi, Francesca Faraoni, Nives Guazzarini. L’inaugurazione, fissata per le ore 17 di sabato 31 marzo, vedrà la partecipazione "ND Tango Club" e una dimostrazione della Scuola Stabile Tango Milonguero – Forlì Cesena. Nell’ambito della mostra è programmato per venerdì 6 aprile, alle ore 17.30 l’incontro "Il mondo delle donne"con la saggista e politica Lidia Menapace,  una delle voci più significative della cultura delle donne e dei movimenti di solidarietà e di liberazione.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.