16 febbraio 2012 - Cesena, Cronaca

E a Cesena il "nevone" diventa già un libro

Una pubblicazione che racconti il ‘nevone del 2012’ a Cesena: i metri di neve sulle strade, le case barricate da cumuli bianchi, il dramma degli isolati e degli evacuati, i danni provocati, ma anche la capacità di reazione dei cesenati, la generosità dei volontari,  l’impegno dei tanti che hanno lavorato giorno e notte per combattere contro l’emergenza, l’arrivo delle squadre di soccorso da fuori, il tam tam delle informazioni che correva sui social network.

A coordinare il progetto, che mira  a conservare la memoria del periodo eccezionalmente difficile e straordinario che la città a vissuto nella prima metà di febbraio 2012, sarà un gruppo di lavoro composto da Davide Buratti, responsabile della redazione del Corriere di Cesena,  Emanuele Chesi responsabile della redazione di Cesena del Resto del Carlino, Antonio Farnè, giornalista della Rai di Bologna presente a Cesena per tutto il periodo dell’emergenza, il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi, Maicol Mercuriali della Voce di Cesena e Francesco Zanotti, direttore del Corriere Cesenate.

 

Questa la presentazione del progetto firmata dallo stesso gruppo di lavoro:

 

“Chissà se fra 80 anni questo sarà ricordato come il ‘nevone del 2012’, sostituendo nella memoria collettiva quello del 1929. Di certo, si è trattato di un evento straordinario, non solo per l’enorme quantità di neve caduta e per i disagi che ha provocato, ma anche per la capacità di reazione che i cesenati hanno saputo dimostrare e per la solidarietà dimostrata dai tanti (volontari, vigili del fuoco, militari…) arrivati a dare una mano.

In questi 12 giorni sono accadute tante cose, abbiamo raccolto tante storie, abbiamo sperimentato nuove forme di organizzazione e comunicazione, e vorremmo che rimanesse memoria di tutto ciò. Per questo abbiamo pensato di realizzare un libro che sia una sorta di ‘diario cittadino’ della grande neve, con foto, testimonianze, notizie. Fra i contributi ci sarà anche quello del meteorologo Luca Mercalli che ha già dato la sua disponibilità.

Sarà un modo per  raccontare la nostra battaglia contro la neve per la normalità”.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.