6 febbraio 2012 - Cesena, Cronaca

Emergenza neve: raggiunte 80 famiglie isolate

Le operazioni di soccorso proseguono, ne mancano all'appello ancora 20

Ristabilito il contatto con oltre 80 delle famiglie rimaste isolate sulle colline, grazie allo spiegamento di forze messo in campo grazie alla collaborazione fra Comune, Provincia, Prefettura e Protezione Civile Regionale. Solo una ventina attendono di essere ancora raggiunte  e si ritiene che possa accadere entro domani.
In particolare sono state evacuate 19 persone fra Tessello e Formignano, mentre sono state raggiunge e rifornite dei viveri e mezzi di sostentamento altre 44 famiglie disseminate fra queste due località e l’area di Casalbono – Luzzena, raggiunte da Esercito, Vigili del Fuoco o Croce Rossa. Altre 30 sono state raggiunte, e sono risultate ancora autosufficienti.
Restano ancora da raggiungere 20 famiglie nell’area Paderno-Roversano-Tessello e alcune case singole in altre zone. Si conta di raggiungerli con la turbina appena arrivata con i Vigili del Fuoco di Bolzano.
Da sottolineare che alle 7 di questa mattina sono arrivate ben 160 segnalazioni di famiglie isolate: per fortuna nel corso della giornata, oltre agli interventi eseguiti, molte situazioni si sono risolte autonomamente. “Questo incoraggiante risultato – sottolinea il Sindaco Lucchi – è stato resto possibile grazie alla collaborazione messa in atto fra Protezione civile regionale, Prefettura, Provincia e Comune e ha ci ha consentito di poter contare su professionisti da altri territori, come l’Esercito e i Vigili del Fuoco di Torino. Ci sentiamo orgogliosi di far parte di questa Italia che anche nelle avversità non si lamenta, ma si rimbocca le maniche, un’Italia che funziona”.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.