27 gennaio 2012 - Cesena, Cronaca, Sanità, Società

L’SMS di "promemoria e disdetta" esteso a tutte le visite ed esami prenotati a CUP

Sono circa 400 gli sms inviati ogni giorno dall’Ausl. Il procedimento è semplice. Dieci giorni prima dell’appuntamento, tutti gli utenti che hanno prenotato una visita o un esame ricevono un sms in cui gli viene ricordato il giorno, l’ora e il luogo dove effettuare la prestazione. Nello stesso sms viene riportato un codice PIN, che  serve unicamente per disdire l’appuntamento. Il cittadino deve rispondere all’sms ricevuto solo nel caso in cui intenda disdire la prenotazione,  e in tal caso deve digitare il solo codice PIN, unica condizione perché la disdetta vada a buon fine. In questo modo, il posto reso disponibile può essere utilizzato da un altro cittadino, riducendo così i tempi di attesa. Il servizio, infatti, è stato attivato dall’Azienda USL di Cesena anche come misura per ridurre le liste d'attesa e migliorare l'efficienza dell’attività sanitaria, limitando il più possibile il fenomeno “dell’abbandono”. Da una prima stima – ancora provvisoria -  nel periodo di sperimentazione, il servizio ha portato ad una riduzione del tasso di abbandono delle prenotazioni pari circa al 35%.  
 
“Il tasso di abbandono rispetto alle prenotazioni di prestazioni di specialistica ambulatoriale - afferma il dottor Giorgio Martelli Direttore Sanitario dell’Ausl di Cesena – ha oggi un grosso impatto rispetto al problema della riduzione dei tempi di attesa. Grazie a questo servizio di promemoria tramite messaggistica, continua Martelli - non solo l’utente è sicuro di non perdere la visita, ma in caso di necessità, può con un semplice “clic” rispondere all’sms ricevuto per disdire la seduta, liberando subito il posto rimasto vacante a favore di un altro utente che ne ha necessità”.
 
E’ molto importante sapere che per consentire l’attivazione del servizio, al momento della prenotazione, l’interessato deve lasciare un numero di cellulare agli operatori del CUP. Il messaggio verrà inviato al numero di cellulare registrato al momento della prenotazione, che può anche non coincidere con quello del paziente, se la persona che ha preso l'appuntamento non è il titolare della prestazione, ma è per esempio un suo familiare.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.