25 gennaio 2012 - Cesena, Cronaca

Ruba una borsetta e fugge con l'auto dove moglie e figlio l'aspettano

Sulla grave difficoltà e crisi che le famiglie si trovano ad attraversare in questo frangente, l’ispettore capo della Polizia Municipale di Cesenatico, Alessandro Scarpellini, porta una singolare, quanto inquietante testimonianza che fa davvero riflettere.
“Può far riflettere – spiega proprio l’ispettore -  se posta in relazione ai tempi attuali, una denuncia presentata presso questi uffici nei giorni scorsi”.
La signorina C.M., di 20 anni, abitante nella periferia di Cesenatico la sera del 23 gennaio scorso era uscita di casa. Erano circa le 21.30. “Come spesso avviene in tutte le famiglie – prosegue nel racconto Scarpellini - di già che esce si porta fuori casa il sacco dell'immondizia per buttarlo al cassonetto”.
E così la ragazza, sale in macchina, fa poche decine di metri, accosta vicino alla pattumiera e scende per depositare il sacchetto dei rifiuti. “Mentre sta buttando il sacco nel cassone arriva velocemente un'auto che si ferma accanto alla sua: ne scende un uomo che apre lo sportello dell'auto della ragazza, vi preleva la borsetta che questa aveva lasciato sul sedile, rimonta in auto e fugge – continua l’Ispettore - Il tutto in pochi secondi. Nella borsetta poche decine di euro in contanti e - soprattutto - i documenti della ragazza. Con l'uomo a bordo dell'auto in fuga la ragazza derubata vi nota una donna con in braccio un bambino”.
Queste sono realtà che devono far riflettere.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.