23 gennaio 2012 - Cesena, Cronaca, Economia & Lavoro, Società

Cesena, Confesercenti critica sul futuro di Piazza della Libertà

A seguito dell’incontro pubblico con l’amministrazione comunale sul nuovo progetto di Piazza della Libertà dell’11 gennaio scorso, la Confesercenti di Cesenate riunisce il suo Consiglio per confrontarsi con il sindaco Paolo Lucchi, con l’assessore Maura Miserocchi e con il progettista, architetto Gino Malacarne. L’incontro si terrà Mercoledì 25 gennaio, alle ore 14, nella sede di Confesercenti. Il Direttivo dell’associazione fin da ora ribadisce la sua posizione contraria allo smantellamento del parcheggio in quella piazza in tempi così rapidi e senza aver prima proceduto alla realizzazione di ulteriori aree di sosta nelle immediate adiacenze. Si tratta, infatti, di una delle richieste maggiormente sollecitate dalle imprese commerciali del centro storico che considerano  il parcheggio di Piazza della Libertà uno dei luoghi più utilizzati per la sosta nella zona all’interno delle mura. “Concordiamo con l’amministrazione comunale - sottolinea il presidente della Confesercenti di Cesena, Vanni Zanfini - quando sostiene che intende riqualificare la Piazza e renderla adatta ad ospitare iniziative. Aggiungiamo che andrebbe previsto il parcheggio sotterraneo ed è sufficiente farlo ad un piano, lasciando quindi invariato il volume di traffico in entrata ed uscita. Se la volontà del Comune è comunque di procedere con il proprio progetto, insistiamo nel reclamare la certezza di posti auto nuovi ed alternativi a quelli soppressi, costruendo un nuovo parcheggio interrato in Viale Carducci o al Serraglio oltre al raddoppio del parcheggio Osservanza”. “Non si tratta – conclude Vanni Zanfini - di una spesa per accontentare e rasserenare una categoria che segnala il proprio disagio ma di un investimento utile alla città. Senza mettere in discussione la legittimità delle scelte ed il fatto che le decisioni, alla fine, competono a chi amministra, è indubitabile che nei momenti di difficoltà come quello attuale, la concertazione e la più ampia condivisione possibile sulle scelte diventa ancora più importante”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.