19 gennaio 2012 - Cesena, Cronaca, Politica, Società

Fabbri (Verdi): "Quartiere “Europa”, una gigantesca speculazione immobiliare"

Nel Consiglio Comunale di Cesena di oggi 19 gennaio 2012, in seduta pubblica, va in approvazione la “Ratifica dell'accordo di programma per l'approvazione del Piano di cosiddetta Riqualificazione Urbana denominato Europa ai sensi dell'art.40 della L.R. 20/2000.
“Fino ad ora il silenzio di gran parte della cittadinanza sull'idea di realizzare questo nuovo Quartiere ci è sempre parsa preoccupante: il comparto ‘Europa’ è quello in zona Stazione a Cesena, area di quasi 5 ettari, che un tempo era il cuore pulsante della commercializzazione della frutta, con enormi magazzini ora demoliti”, racconta Davide Fabbri.

Fabbri racconta come una parte della cittadinanza attraverso diverse iniziative, tra cui i numerosi volantinaggi, incontri pubblici e soprattutto con la pubblicazione del volume “Il potere del cemento”, si sia mobilitata per portare ancora maggiore attenzione alla questione. “Il governo politico della città ha voluto privilegiare gli interessi dei più importanti proprietari delle aree in questione (area Manuzzi - area Battistini - area Sacchetti Walter dell’impresa di costruzione Sacchetti Nello) rispetto all'interesse pubblico della collettività: le uniche contropartite pubbliche previste sono la nuova stazione delle autocorriere e la costruzione di un edificio scolastico – per l’Iris Versari – in progetto di finanza con imprenditori privati”.
Secondo il Verde Fabbri, oggi ci si troverebbe innanzi ad un monumentale errore, quello di costruire un nuovo quartiere che prevederebbe condomini di 9 piani con indici di edificabilità altissimi, con 400 nuovi alloggi da 140 metri quadri.

L’ex consigliere comunale oggi torna sull’argomento e denuncia ancora una volta: “Con questo Piano di cosiddetta Riqualificazione Urbana riemerge una concezione ambigua della riqualificazione urbanistica ed edilizia: quando in città, con 3.500 appartamenti sfitti, si costruisce un nuovo Quartiere con centinaia e centinaia di alloggi a prezzo non calmierato, quando le nuove edificazioni non porteranno vantaggi importanti per la collettività, allora la parola corretta da utilizzare in questi casi non è “riqualificazione”, ma “speculazione immobiliare”, ovvero edificazione per rendita privata”,

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.