7 dicembre 2011 - Cesena, Cronaca

Rapina al Credito Cooperativo di Pievesestina, presi i quattro malviventi

Era il 15 novembre scorso, quando, intorno alle tre del pomeriggio,  quattro individui a volto coperto con occhiali e cappelli si sono fatti strada nella filiale di Pievesestina della Banca Romagna Cooperativa.

 

Le intenzioni sono parse da subito ovvie: era una rapina.

Uno della banda, brandendo un cutter, ha minacciato i due impiegati presenti agli sportelli intimando loro di consegnare il contenuto delle casse.

Il direttore di filiale ha accondisceso alle richieste dei rapinatori e ha prelevato tutto il denaro presente per una somma complessiva di quasi  12 mila 400 euro.

Recuperato il malloppo, i malviventi hanno legato il direttore e una cassiera rinchiudendoli in stanze separate per poi darsi alla fuga indisturbati, almeno fino ad oggi.

 

I Carabinieri della Compagnia di Cesena, alle direttive del Capitano Diego Polio, hanno avviato immediatamente le indagini partendo dall’unico elemento a disposizione: il sistema di videosorveglianza. Dopo un’attenta analisi delle immagini è stata diramata la descrizione degli uomini, chiamando alla collaborazione i comandi dell’Arma di tutta la regione.

 

Nel giro di 20 giorni si sono raccolti i primi risultati di queste indagini con l’individuazione di uno dei sospettati, O.L. , già noto alle forze dell’ordine per concorso in rapina e già indagato per un altro furto del tutto simile commesso in Toscana. Indagando più a fondo tra gli ambienti frequentati e le persone con cui aveva contatti, i Carabinieri hanno trovato anche gli altri tre compagni della rapina: G.A. , C.F., e F.G. .

 

Le indagini sulla rapina alla Banca Romagna Cooperativa” di Pievesestina sono state coordinate dal P.M.  Marilù Gattelli.

Il 28 novembre scorso il Giudice per le indagini Preliminari del Tribunale di Forlì, sulla scorta di tutti gli elementi ha emesso un’Ordinanza di Custodia Cautelare in carcere a carico dei quattro indagati, eseguita dai militari del Nucleo Investigativo Carabinieri di Forlì.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.