30 novembre 2011 - Cesena, Sport

Coppa Italia, si va avanti: il Cesena liquida il Gubbio di Gigi Simoni

 Il Cesena archivia la pratica Gubbio con un netto 3 a 0 imponendosi sulla squadra di Gigi Simoni, che torna comunque a casa con conferme importanti in ottica campionato.

 

Determinante è il rigore assegnato ai bianconeri ad avvio del match per un fallo, forse dubbio, ai danni di Candreva, atterrato da Almici.

Bogdani realizza il primo gol e la palla torna al centro. Il Gubbio però è ancora in campo e se la gioca in tutto e per tutto cercando di prendere le misure ai padroni di casa che cercano, invece di gestire e ripartire in contropiede. I rossoblu vanno vicinissimi al pari intorno al 22’ con una traversa colpita da Gerbo che recupera un rimpallo della barriera, a seguito di un calcio di punizione, sparando la bordata da ottima posizione.

 

L’episodio però è solo una fiammata che si spegne come il ritmo partita che tende ad affievolirsi fino al fischio del riposo.

Ancora Cesena a tutto campo che fa bella mostra di un gioco posato e ben organizzato. I bianconeri però non spingono più e si assiste solo ad una gestione palla che annoia un po’. Meno male che il Manuzzi era praticamente vuoto. Al 22’ della ripresa, però il match si chiude definitivamente con la rete di Benalouane che di testa spizza su calcio d’angolo e infila il sette alle spalle di un Farabbi incolpevole. Candreva chiude il match con una rasoiata di sinistro a distanza ravvicinata che brucia di nuovo l’estremo difensore rossoblu.

Sarà pur sempre una gara di Coppa Italia, ma le vittorie fanno decisamente morale per una squadra, come il Cesena, che di morale ha bisogno in questo momento per uscire dalla zona retrocessione.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.