21 novembre 2011 - Cesena, Cronaca, Cultura, Sanità

“Incantati dall’Arte, sollevati dal dolore”

Ultimi giorni per visitare la mostra “Incantati dall’Arte, sollevati dal dolore” dell’artista cesenate Gianfranco Collina, ospitata nel Tunnel della Piastra Servizi dell’Ospedale Bufalini di Cesena fino al prossimo 28 novembre.

 

L’esposizione, promossa dal Comitato Ospedale-Territorio Senza Dolore dell’Ausl di Cesena, in collaborazione con l’Associazione Acistom, raccoglie una novantina di quadri che hanno come “life motive” il dolore fisico e le sue conseguenze esistenziali. Nelle opere, figure umane estremamente stilizzate e immerse in uno spazio astratto lanciano un messaggio di aiuto e di speranza, sollevando lo spettatore dalla banalità quotidiana e invitandolo a riflettere sulle situazioni drammatiche in cui vivono le persone che soffrono e che hanno bisogno di solidarietà umana.

 

“Sono molta soddisfatta per il successo ottenuto e l’apprezzamento dimostrato da parte dei cittadini, sia per le opere esposte che per il luogo scelto per l’allestimento – afferma la professoressa Ines Briganti, curatrice della mostra – L’ospedale da sempre è visto e percepito nell’immaginario collettivo come un luogo da associare alla malattia e al dolore. In questo senso, la mostra ha reso certamente l’ambiente più sereno ed accogliente, offrendo ancheun conforto morale ai cittadini che ogni giorno hanno la necessità di doversi recare in ospedale.Ringrazio la Direzione Generale e tutto gli operatori dell’Azienda Usl di Cesena che hanno contribuito a sostenere e rendere possibile questo progetto, che ha potuto contare anche su una positiva esperienza di collaborazione tra enti privati, associazione di volontariato e operatori culturali”.

 

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 28 novembre, dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 20 e il sabato dalle 7 alle 13.

 

Gianfranco Collina

Autodidatta e maestro di bassorilievo su tela, Gianfranco Collina vive e lavora a Cesena. Dal 1998 ha partecipato a importanti eventi espositivi, tra cui il Progetto Giubileo (Roma, 1998-2000), il Progetto storico-artistico Ferrari (Faenza 2001, Cesena 2002, Imola e Praga 2003), Progetto artistico Macchine Donne e Motori (Sogliano al Rubicone 2003-2004), Progetto artistico Macchine d’Epoca Mercedes Benz (Cesena 2005) e Progetto artistico Il colore all’improvviso (Cesena, 2010). Tra i numerosi riconoscimenti ottenuti figurano la Medaglia d’argento Città del Vaticano, la Medaglia d’argento del Presidente della Repubblica, la Medaglia d’argento della Camera dei Deputati, la Cavea d’argento simbolo della Romagna e il riconoscimento di Membro Onorario del Club Formula 1 della Repubblica Ceca.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.