5 novembre 2011 - Cesena, Cronaca

Cesena, trasporto pubblico “più leggero” per il centro e le casse del Comune

La Giunta comunale di Cesena ha approvato nei giorni scorsi il progetto di aggiornamento e di revisione del Trasporto Pubblico Locale (TPL)

Ecco i cambiamenti in programma:

La linea 1, che attualmente collega San Mauro a Villachiaviche transitando per il centro e la Stazione sarà spezzata in due tronchi. La futura linea 1 seguirà il percorso Barriera – Villachiaviche, prolungandosi fino al parcheggio dell’A14 presso le rotonde attigue a via Assano. Assicurata la frequenza delle corse che transiteranno con una frequenza di 12 minuti in tutto l’arco della giornata, portando ad un risparmio netto di ben 181mila euro.

La linea 3che collega la zona di Case Finali  al  Centro, non arriverà più all’Ospedale Bufalini, già adeguatamente servito dalle linee 4 e 6, ma transiterà fino a S. Mauro (stralciato dalla linea 1) prevedendo di arrivare fino al Cimitero Nuovo di Tipano, che in questo modo diventerà raggiungibile anche in bus. La Linea 3 collegherà inoltre di Case Frini. La cadenza prevista per questa linea è di 12 minuti nelle ore di punta.

Questa modifica prevede un maggior costo per la linea 3 di circa 193mila euro, in massima parte compensati dai risparmi effettuati sulla linea 1.

“Proseguiamo in questo modo – spiegano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alla Mobilità Maura Miserocchi - il percorso di razionalizzazione già avviato fin dal 2008, anche alla luce della progressiva diminuzione di risorse, con l’intento di salvaguardare comunque quello che consideriamo un servizio essenziale e a cui non vogliamo rinunciare. La revisione della rete tiene conto di alcune azioni già intraprese, come l’avvio della nuova linea 6, il nuovo piano sosta e il potenziamento dei parcheggi scambiatori, e mira a dare risposta a nuove necessità emerse nel frattempo: occorre alleggerire, nel senso letterale del termine (e cioè ricorrendo a mezzi meno pesanti), le linee che transitano nel centro storico; bisogna provvedere a un adeguato collegamento con il Cimitero Nuovo e con il parcheggio collocato all’uscita dell’A14 a Villa Chiaviche; inoltre, intendiamo potenziare l’esperienza dei parcheggi scambiatori serviti da navette, creandone un terzo presso il Cimitero Urbano. Tutto questo, a fronte di un contesto nazionale che vede un’ulteriore riduzione delle somme destinate al trasporto pubblico. I cambiamenti non finiscono qui, perché altre variazioni significative interesseranno le corse dei mezzi pubblici cesenati.

La Linea 4 ( che collega Ippodromo – Centro – Ospedale) e la 5 (che serve Ponte Abbadesse – Centro – Stazione) restano invariate negli itinerari, ma vedranno l’introduzione di nuovi autobus a metano lunghi 7,7 metri che, grazie alle loro dimensioni più contenute, saranno più adatti per transitare all’interno del centro storico.

Con l’impiego di questi nuovi mezzi, la flotta di autobus del Comune di Cesena saranno tutti alimentati a metano. I nuovi bus di dimensioni più ridotte, inoltre, consentiranno un risparmio complessivo sulle due linee calcolato in 178mila euro. Andranno in pensione, invece, i vecchi bus elettrici, che comportavano grandi difficoltà di mantenimento.

La linea 6,che viaggia da Torre del Moro alla zona Montefiore,  non servirà più Case Frini, che invece sarà raggiunto dalla linea 3. A Torre del Moro si prevede di far transitare i bus su via Oneglia e non più su via Rio Maggiore, mentre in zona Stadio è previsto il transito da viale Abruzzi e non più da via del Mare. L’accesso al centro Montefiore sarà reso più snello grazie all’imminente realizzazione della rotatoria su via Spadolini. Queste modifiche consentiranno un risparmio in termini economici di circa 112mila euro.

Complessivamente, il nuovo assetto della rete comporterà un risparmio annuo di circa 278mila euro, facendo scendere i costi dagli attuali 2 milioni e 225mila euro a 1 milione 947mila euro.

La previsione è che la nuova rete entri a regime a fine primavera 2012.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.