28 ottobre 2011 - Cesena, Cronaca

Topo d'appartamento pizzicato con una bici rubata

Si stava trascinando dietro una bicicletta palesemente rubata, in quanto ancora chiusa con un catenaccio, quando una pattuglia dei Carabinieri lo ha notato e si è avvicinata per chiedere delucidazioni. O. M. 25enne di origine tunisina alla vista dei militari si è dato alla fuga abbandonando il velocipede. La corsa però non è durata molto, infatti dopo un breve inseguimento la pattuglia sopraggiunta ha fermato il ragazzo, risultando di essere poi un volto già noto alle forze dell’ordine per altri reati commessi e di essere senza una fissa dimora. Il tunisino ha confessato di aver rubato la bicicletta dalle rastrelliere antistanti la clinica “San Lorenzino” in via Dell’Amore. Oltre al maltolto i carabinieri hanno recuperato una borsa contenenti un vero e proprio “kit da scasso”, spesso impiegato nelle effrazioni in appartamenti. Ora O.M dovrà rispondere delle accuse di furto in flagranza aggravato, possesso di attrezzi da scasso, resistenza e false generalità.

“Il nordafricano – si legge in una nota diffusa dalla Compagnia dei Carabinieri di Cesena – sembrerebbe essere un ‘topo d’appartamento solista’, attrezzato in maniera professionale per perpetrare questo genere di reato”.

L’arresto si colloca all’interno delle operazioni di servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale di Forlì, volto alla prevenzione del crimine e alla riduzione del dilagante fenomeno dei furti di notte.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.