10 ottobre 2018 - Agenda, Società

Giornata mondiale della vista, gli appuntamenti a Forlì

Gazebo informativo in piazza Saffi e inizio di incontri per genitori con figli con disabilità visiva

Prevenzione e sensibilizzazione sono al centro della Giornata mondiale della vista che verrà organizzata in 90 città d’Italia dall’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, in collaborazione con l’Agenzia Internazionale per la prevenzione della cecità. L’Emilia Romagna aderisce con la presenza di diverse città, fra cui Forlì: appuntamento l’11 ottobre a Forlì, dove la giornata si terrà in piazza Saffi, nella quale presso un apposito gazebo verrà distribuito materiale informativo dal mattino al tardo pomeriggio, dalle 8.30 alle 17.30 (0543.402247).

Durante l’evento, verranno distribuiti anche pieghevoli finanziati da F.I.CO. (Fabbrica Italiana Contadina) che riportano in breve tutti i servizi dell’Istituto Francesco Cavazza di Bologna e della Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti. All’interno dei depliant, al centro, il test oculistico di AMSLER  per la prevenzione della cecità.

 

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità nel mondo ci sono 217 milioni d’ipovedenti e 36 milioni di ciechi (per un totale di 253 milioni di disabili visivi). Ben 1,2 miliardi di persone hanno bisogno d’occhiali e, tra l’altro, la miopia è in forte aumento nel mondo. Per questo è importante che tutti possano accedere a un’assistenza oftalmica e a cure adeguate. Anche in Italia ancora troppe persone non si sottopongono regolarmente a visite oculistiche. L’obiettivo è sensibilizzare cittadini e istituzioni sulla tutela del più importante dei cinque sensi: a livello mondiale otto casi di disabilità visiva su dieci sono evitabili.

Venerdì 12 ottobre, dalle ore 20.30 alle ore 22.30, presso la sede UICI in piazzale della Vittoria 12 a Forlì, si terrà il primo di un ciclo di incontri per genitori di figli con disabilità visiva promossi e organizzati dalla sezione territoriale con il sostegno della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì. Il titolo dell’incontro è “Sono grande!” e tratterà il tema: come conciliare protezione e sviluppo delle autonomie nelle diverse fasi di crescita.

Il ciclo di incontri, condotti dalla dottoressa Sara Valerio, psicologa e psicoterapeuta aderente al progetto “Stessa strada per crescere insieme” dell’Unione Italiana dei ciechi e degli Ipovedenti nazionale, con l’intervento del Dottor Vito La Pietra, responsabile Servizio di Consulenza Educativa dell’Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza di Bologna, si svilupperà in tre appuntamenti per riflettere insieme e condividere esperienze, dubbi e strategie. Il secondo appuntamento, dal titolo “Vuoi essere mio amico?” si svolgerà venerdì 16 novembre dalle ore 20.30 alle ore 22.30 e tratterà il tema: come sostenere i propri figli con disabilità nel rapporto con gli altri; il terzo appuntamento, dal titolo “Oggi non voglio andare a scuola!” si svolgerà sabato 15 dicembre dalle ore 09.30 alle ore 11.30 e svilupperà il tema: come accompagnare i propri figli nello sviluppo delle proprie abilità, conoscenze e creatività. La partecipazione agli incontri è gratuita ma è necessaria la prenotazione in quanto i posti sono limitati. Per informazioni e prenotazioni: Tel 0543 402247 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 12.00) uicfo@uiciechi.it

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.